x

x

Foto Marcello Spimpolo
Foto Marcello Spimpolo

Otto tappe per celebrare il trentennale dell'ultimo scudetto dell'Aquila. Una delle piazze storiche del rugby italiano che nel 1994 conquistava il suo ultimo tricolore (1967, 1969, 1981, 1982 gli altri quattro vinti) strappandolo a sorpresa alla corazzata Milan, nella finale al Plebiscito di Padova. È una celebrazione che ricorda gli antichi fasti ed èp un auspicio per il ritorno di questa città nel posto che merita nel rugby italiano. Cioè ai massimi livelli di campionato, dove tornare a combattere battaglie epiche contro Rovigo, Petrarca, Fiamme Oro e tutte le nuove realtà del rugby di club della serie A Elite

Dal 21 al 28 aprile

A presentare ufficialmente il programma degli eventi in conferenza stampa è stato oggi il sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi. Accanto a lui l'assessore allo Sport, Vito Colonna, il consigliere Vittorini, il presidente del Comitato Fir Abruzzo, Marco Molina, il presidente onorario della Polisportiva L'Aquila Rugby, Antonio Di Zitti, e il general manager del sodalizio, Gino Troiani, ex manager azzurro. Questi gli otto appuntamenti in programma fra poco meno di un mese dal 21 aprile al 28 aprile.

Mostra, incontro e giorno dell'anniversario

1) Il 21 aprile 'inaugurazione alle 11 della mostra "L'Aquila città del Rugby" prevista nel porticato della sede municipale di Palazzo Margherita e realizzata in collaborazione con l'Accademia delle Belle Arti dell'Aquila. 

2) Il 22 aprile, alle 17,30, alla palestra My Gym, incontro pubblico sul tema "La lunga strada per uno scudetto". 

3) Il 23 aprile, nel giorno esatto del trentennale dello scudetto, alle 15:30, nella Basilica di Santa Maria di Collemaggio, verrà celebrata una messa in ricordo "di coloro che hanno passato la palla", come vengono chiamati i rugbisti scomparsi.

4) Lo stesso giorno alle ore 17, al Relais Magione Papale si svolgerà una cerimonia di premiazione dei giocatori della Polisportiva L'Aquila Rugby vincitori di tutti gli scudetti  neroverdi, i colori sociali dell'Aquila, nel 1967, 1969, 1981, 1982 e 1994. 

Riflessioni sul rugby che vogliamo

5) Il 24 aprile, alle ore 10, al polo universitario di Coppito, convegno sul tema "Rugby Performance''. 

6) Il 26 aprile alle ore 16 all'Auditorium del Parco "Il Rugby che vogliamo", l'evoluzione del rugby dagli anni Novanta ad oggi con uno sguardo al futuro.

7) Il 27 aprile sempre all'Auditorium del Parco l'incontro "Branding e strategie della comunicazione nel rugby".

8)  Gran finale il 28 aprile allo stadio 'Tommaso Fattori': dal mattino si giocherà il memorial "Sergio Del Grande", torneo dedicato alle categorie giovanili della palla ovale, e con il match di serie B, alle 16, tra Rugby L'Aquila e Roma Rugby.

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi