x

x

Allo Stade des Arboras di Nizza l’Italdonne cede 21-0 alla Francia nel secondo test in preparazione ai mondiali in Nuova Zelanda.

L’Italia ha faticato a costruire il proprio gioco contro le francesi terze nella graduatoria assoluta World Rugby dietro all’Inghilterra ed alle Blacks Ferns. Complici diversi errori di handling il possesso delle azzurre non è mai stato di qualità e di conseguenza la pericolosità in attacco non è stata consistente. Dopo aver concesso tre mete iniziali l’Italia ha poi difeso bene mantenendo il punteggio sul 21-0 con una Francia che piano piano si è adattata al ritmo molto basso della partita.

 

“Le fasi di conquista sono state sicuramente un aspetto positivo della nostra prestazione, insieme a una difesa che dopo le tre mete iniziali ha offerto una prova di qualità — commenta a fine partita Coach Di Giandomenico —. Dobbiamo migliorare sotto svariati aspetti del gioco, a cominciare dalla capacità di mantenere il possesso: Abbiamo perso più di venti palloni e questo non è accettabile a questo livello”.

 

Da segnalare l’infortunio sul finale id gara alla capitana azzurra Manuela Furlan altre a quelli di Sillari e Franco.

“Le condizioni di Sillari e Franco non ci preoccupano, mentre Manuela Furlan ha riportato una distorsione al ginocchio di cui sarà valutata nelle prossime ore l’entità”.

 

Prossimo appuntamento a Biella venerdì prossimo, 9 settembre alle 18.00 per il secondo test match con la Francia, l’ultimo di avvicinamento alla rassegna iridata. 

 

Nizza, Stade des Arboras - sabato 3 settembre

Test-match internazionale

Francia v Italia 21-0

Marcatrici: p.t. 5’ m. Sansus tr. Drouin (7-0); 12’ m. Ferer tr. Drouin (14-0); 22’ m. Deshaye tr. Drouin (21-0);

Francia: Boulard; Llorens, Filopon, Jacquet, Menager M.; Drouin (24’ st. Queyroi), Sansus (16’ st. Bourdon); Hermet (c), Menager R. (10’ st. Annery), Escudero; Fall (29’ st. N’Diaye), Ferer; Joyeux, Sochat (16’ st. Bernadou), (16’ st. Domain), Deshaye (16’ st. Lindelauf)

Italia: Furlan (c); Muzzo, Sillari (4’ st. Ostuni-Minuzzi), D’Incà (26’ st. Stevanin), Magatti; Rigoni, Barattin (18’ st. Stefan); Giordano, Franco (8’ st. Sgorbini), Arrighetti (24’ st. Locatelli); Duca, Fedrighi; Gai (22’ st. Seye), Bettoni (22’ st. Vecchini), Turani (22’ st. Maris)

All. Di Giandomenico

arb. Cox (Inghilterra)

Cartellini: 34’ pt. giallo Magatti (Italia)

Note: terreno in ottime condizioni, esordio in Nazionale per Emma Stevanin (Azzurra n. 208)

Player of the Match: Sansus (Francia)

 

 

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi