x

x

Al termine della 10° giornata di Top12, giocata durante la prima giornata di Sei Nazioni, successo all'ultimo minuto del Petrarca su Rovigo. I Padovani vincono con una meta al 57', in 13 contro 15. Rovigo che incassa la prima sconfitta stagionale. 

Calvisano in lieve calo: Valorugby battono i bresciani grazie ad una marcatura di Mordacci. Ampio successo delle Fiamme Oro contro il Colorno. I Lyons vincono a Piacenza contro la Lazio, grazie ad un drop di Guillomot all'84'. San Donà chiude il match con Mogliano con un punto di bonus difensivo.

 

Sitav Lyons-Lazio Rugby  19-18

I piacentini ottengono un successo di rilievo sulla Lazio. Dopo il primo vantaggio dei bianco celesti, arrivato al 5' con Bonifazi (0-5), pronta risposte dei padroni di casa con Guillomot, che porta i Lyons al riposto sul 10-8.  Nella ripresa arrivano altri due piazzati di Guillomto, che porta i suoi sul 16-8. La Lazio accorcia le distanze con la meta di Lohmidze (16-15), poi un piazzato di Cozzi riporta i laziali in vantaggio. Sembra fatta, ma il drop di Guillomot all'80+4 consente ai padroni di casa di ottenere un successo insperato.

 

Petrarca Padova-Rugby Rovigo  19-16

Petrarchini alla ricerca della rivincita, dopo la sconfitta in Coppa Italia subita contro i rodigini. Lunga battaglia al piede tra le due squadre, con Padova in vantaggio nei primi minuti con due calci di Chillon (6-0). Al 19' Odiete accorcia le distanze (6-3) e poi pareggia al 23' (6-6). Al 26' passa in vantaggio Rovigo, ancora una volta con il piede di Odiete (6-9). Ancora pareggio del Petrarca con Chillon al 40' (9-9). Al 45' un piazzato di Chillon riporta i padroni di casa sul +3, ma al 54' arriva una meta di punizione per Rovigo: Chillon commette fallo involontario impedendo a Bacchetti di andare in meta (12-16). Petrarca incredibilmente va a marcare da maul in 13 contro 15 ipotecando così il risultato. Prima sconfitta stagionale per il Rovigo con i Petrarchini che si prendono la rivincita della finale di Coppa Italia. Player of the match l’ex Alberto Chillon.

 

Valorugby Emilia-Rugby Calvisano  22-16

Arriva una sconfitta pesantissima per Calvisano contro Valorugby, un risultato che pesa nella posizione in classifica dal momento che Calvisano scende in 4° posizione in classifica, rischiando di subire l'arrivo di Petrarca. I bresciani riescono a mantenersi a distanza grazie ai piazzati di Paolo Pescetto e una meta di Vunisa, che porta i ragazzi di Brunello sul 6-13 al termine del primo tempo. Nella ripresa Pescetto porta i suoi sul 9-16 al 43', poi al 50' arriva un piazzato di Farolini e la meta vincente di Mordacci, che al 56' decide l'incontro portando gli emiliani sul 19-16. Il match si chiude sul 22-16 con un altro piazzato di Farolini.

 

Fiamme Oro-Rugby Colorno  42-10

Ormai ci siamo abituati, alla Caserma Gelsomini piovono sempre mete. Stavolta a ipotecare il risultato sono le Fiamme Oro, che lasciano ben poco al Colorno. I padroni di casa dilagano con le mete di Iovenitti, Malo, Nocera e Marinaro, che consegnano il bonus offensivo al termine del primo tempo. Nella ripresa arrivano altre mete da parte dei cremisi, con Masato e Malo. Una meta per Colorno, marcata da Freddie Tuilagi. Il match si chiude 42-10 e le Fiamme fanno un salto in 3° posizione, nella zona playoff, e adesso più che mai possono giocare per il titolo.

 

Mogliano-San Donà  27-24

Al Quaggia di Mogliano va di scena un derby equilibrato che vede passar in vantaggio il San Donà con Katz a cui replica poco dopo Ormson. Tra il 27esimo ed il 32esimo Mogliano si porta avanti con 2 mete di Betti e Tuilagi trasformate da Ormson. A fine primo tempo accorcia le distanze San Donà con Petrozzi per la chiusura del primo tempo sul 17 a 10. Nel secondo tempo subito un'altra meta di Petrozzi riporta la parità sul 17 a17.  Mogliano prende sempre più campo e grazie agli errori di San Donà va in meta prima con Guarducci e poi allunga con un calcio di Ormson per il 27 a 17. Reagisce ancora la Lafert che al 33esimo va in meta con Chalonec trasformata da Katz per il definitivo 27 a 24.  

 

Risultati e classifica della 10° giornata di Top12 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Alfio Guarise

Visita Rugbymeet Shop e scopri tutte le offerte

Scopri la nuova liena di palloni RM

Scopri i nuovi paradenti Sisu:

Paradenti SISU

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi