x

x

Una sconfitta che brucia, giunta nel finale con la meta di Harrison che rompe un pareggio, che sarebbe stato più che meritato da parte della franchigia di Parma.

Buon inizio dei bianco neri, che provano a più riprese a sorprendere gli avversari. Le Zebre sono precisi in difesa e in attacco, ma Edimburgo fa la voce grossa nel breakdown e interrompe diversi tentativi offensivi degli ospiti. Al 12’ il XV del Nord Ovest entra per la prima volta nei 22, ma i padroni di casa tornano padroni del possesso, si riportano in attacco e segnano due mete in rapida sequenza al 18’ e al 22’ col n° 9 Charlie Shiel e l’ala Jack Blain.

Nella ripresa le Zebre rientrano in campo con coraggio e determinazione, confezionando diverse giocate pericolose. Al 44’ Fusco, particolarmente ispirato, sventaglia a largo per Gesi che segna la prima meta dei suoi, autori di una grande prova in mischia chiusa. L’inerzia sorride agli Italiani che, dopo aver ottenuto altri due falli a favore, tornano a giocare nella metà campo rivale e siglano la seconda marcatura sempre con Gesi. Ancora una volta, è Fusco a servire l’assist per il suo n° 11, chiudendo una bella combinazione nata da touche sul lato chiuso. Edimburgo torna in partita ma al 67’ subisce la terza meta del XV del Nord Ovest, nata questa volta dal bel guizzo individuale di Eden. Il n° 10 inglese finta il passaggio, attacca la linea e va a marcare, aggiungendo egli stesso i 2 punti dalla piazzola.

Il vantaggio delle Zebre è però temporaneo: al 70’ Harrison segna da touche, con Kinghorn che trasforma e rettifica lo score sul 17-17. Nel finale Lucchin e compagni provano a costruire la marcatura della vittoria, ma i troppi errori avvantaggiano gli Scozzesi che risalgono il campo e, dopo diversi tentativi, segnano solamente nel finale. A marcare è il tallonatore Harrison, con Kinghorn che completa il gioco da 7 punti sul triplice fischio finale.

 

 

Marcatori: 18’ m. Shiel (5-0). 23’ m. Blain (10-0); s.t. 44’ m. Gesi (10-5), 51’ m. Gesi (10-10), 67’ m. Eden tr Eden (10-17), 70’ m. Harrison tr Kinghorn (17-17), 79’ m. Harrison tr Kinghorn (24-17)

Edinburgh Rugby: Paterson, Blain, Bennett, Hutchison (64’ Lang), Kinghorn, Savala, Shiel (56’ Vellacott), Haining (50’ Mata), Boyle, Crosbie (Cap), Hodgson (64’ Sykes), Skinner, Williams (50’ de Bruin), Cherry (62’ Harrison), Venter (69’ Auterac); All. Blair

Zebre Parma: Trulla, Bruno (78’ Prisciantelli), Boni, Lucchin (Cap) (69’ Smith Jr), Gesi, Eden, Fusco (78’ Jelic), Kvesic, Pelser, Ferrari (61’ Ruggeri), Furno, Visser (61’ Krumov), Nocera (65’ Hasa), Bigi (65’ Du Toit), Buonfiglio (65’ Sanavia); All. Roselli

Arbitro: Aimee Barrett-Theron (South African Rugby Union)
Assistenti: David Sutherland (Scottish Rugby Union) e Finlay Brown (Scottish Rugby Union)
TMO: Jon Mason (Welsh Rugby Union)

Calciatori: Blair Kinghorn (Edinburgh Rugby) 2/4; Tiff Eden (Zebre Parma) 1/3
Cartellini: 34’ cartellino giallo a Simone Gesi (Zebre Parma)
Player of the match: Sam Skinner (Edinburgh Rugby)
Punti in classifica: Edinburgh Rugby 5, Zebre Parma 1

 

 

 

Foto Twitter @zebreparma

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi