x

x

Lorenzo Massari - Foto Pino D'Amico
Lorenzo Massari - Foto Pino D'Amico

Il Rugby Calvisano ha annunciato questa mattina il secondo blocco di giocatori in partenza: Michael Van Vuren, Schalk Hugo, Bautista Grenòn, Flavio Vaccari, Poasa Waqanibau, Lorenzo Massari, Emanuel Contino, Jacopo Schiavon e Rocco Del Bono. Buona parte di questi sembrerebbero diretti nei club emiliani di Top10 mentre Rocco del Bono, appena rientrato da un lungo infortunio al ginocchio e convocato al raduno della Nazionale 7s, è conteso tra Lazio e Rugby Viadana. La prossima stagione vedrà il club giallonero disputare molto probabilmente il campionato di Serie A.

 

Il secondo blocco di giocatori gialloneri ai saluti: 

Michael Van Vuren: giallonero dal 2018 al 2023 con 101 presenze.

"Grazie a tutti giocatori, staff e tifosi del Rugby Calvisano per cinque meravigliose stagioni. E stato un enorme onore giocare per un Club così importante nella storia del rugby italiano. Spero di rivedere il Rugby Calvisano il più presto possibile nella massima categoria del rugby italiano. Sempre forza Calvisano ".

 

Schalk Hugo: giallonero dal 2020 al 2023 con 54 presenze.

"Sono così grato per l'opportunità di aver fatto parte di questo club. Sono stati tre anni incredibili per me. Grazie a tutti quelli che hanno fatto parte di questi tre anni. Sono grato di aver condiviso il campo con tutti i fratelli di Calvisano, ricordi e amicizie che ricorderò sempre. Grazie a tutto lo staff dirigenziale e allo staff tecnico per tutto quello che avete fatto. Grazie a tutte le persone che hanno supportato la squadra nei momenti belli e in quelli brutti. Soprattutto, voglio ringraziare Dio per aver sempre provveduto in tutti i settori della vita. Merita tutta la gloria e l'onore. Auguro a tutti il meglio per il loro cammino. Grazie gnari".

 

Bautista Grenòn: giallonero dal 2021 al 2023 con 37 presenze.

"Ciao tifosi gialloneri. Volevo ringraziarvi per questi due anni. Per me è stato un piacere essere parte di questa bellissima famiglia. In bocca al lupo per il futuro. Vi mando un grosso abbraccio".


Flavio Vaccari: giallonero dal 2018 al 2023 con 29 presenze.

"In queste due stagioni a calvisano mi sono trovato molto bene. Sono contento di questa esperienza che mi ha fatto crescere tanto, ho trovato un bel gruppo e sono felice di aver fatto parte di questo club. Mi dispiace che sia finita così però spero che Calvisano torni al più presto dove merita di stare!".


Poasa Waqanibau: giallonero dal 2022 al 2023 con 20 presenze.

"Ci tengo a ringraziare il Rugby Calvisano per avermi accolto in questa stagione. Ringrazio la società, i dirigenti, gli allenatori, i miei compagni che sono diventati come dei fratelli. L'ultimo ma non meno importante ringraziamento va ai tifosi e alle famiglie, per averci seguito tutti i weekend. Grazie per la bella stagione. Spero che un giorno potremo reincontrarci di nuovo. Grazie mille".

 

Lorenzo Massari: giallonero dal 2022 al 2023 con 16 presenze.

"Volevo ringraziare tutti che hanno combattuto e preso parte al percorso che abbiamo compiuto quest’anno, è stato un anno duro ma, nonostante tutto, pieno di soddisfazioni! Un grande grazie alla società, a Gianluca, a Giampietro e ai tifosi che hanno sempre tenuto a mostrare il loro sostegno!".

 

Emanuel Contino: giallonero dal 2022 al 2023 con 11 presenze.

"Ringrazio tutta la comunità del Rugby Calvisano per questa stagione. Per me è stato un onore.".

 

Jacopo Schiavon: giallonero dal 2022 al 2023 con 11 presenze.

"Volevo ringraziare il rugby Calvisano per la stagione di quest'anno. Stagione che purtroppo non è stata quella sperata, ma che comunque ha potuto insegnarci qualcosa di nuovo. Spero che questo club possa tornare a competere quanto prima nel massimo campionato italiano".

 

Rocco Del Bono: giallonero dal 2022 al 2023 con 1 presenza.

"Ci tengo a ringraziare la società e tutte le persone che la compongono. Sono ovviamente dispiaciuto per come sono andate le cose, per colpa del mio infortunio non ho potuto sdebitarmi con la società che mi ha aiutato a rientrare al massimo. In questo senso ringrazio Cristiano Durante che mi ha guidato durante il percorso di riabilitazione. Ringrazio tutti i miei compagni che durante un periodo non dei migliori riuscivano sempre a tirarmi su di morale e lo staff tecnico per la grande opportunità. Faccio un in bocca al lupo alla società per il futuro e spero di rivederla presto al suo posto ovvero a giocarsi il titolo contro le migliori società d’Italia. Forza Calvi".

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi