5 mesi fa 09/02/2020 11:00

Massimo Brunello: "Sappiamo di non essere al meglio, dobbiamo tenere duro"

Le dichiarazioni di Casellato, Guidi, Brunello, Jimenez e Prestera al termine dell'11° giornata di Top12

Al termine dell'11° giornata di Top12 il risultato di giornata è stata la vittoria di Rovigo nel big match con il Valorugby Emilia. I Bersaglieri si laureano campioni d'inverno e pongono l'accento su di un match che potrebbe fare da preludio alla finale di campionato.

Sorride anche Calvisano: grazie a quel piazzato di Pescetto all'80' i bresciano superano le Fiamme Oro al termine di un match tutt'altro che scontato:

"Quando l'intensità di gioco è alta e costante per così tanto tempo non possiamo che aspettarci errori tecnici- ha dichiarato Massimo Brunello a fine partita- ma devo fare un plauso ai ragazzi. Adesso sarebbe troppo facile buttare la croce su qualcuno che non gioca bene o non è in forma, ma nel complesso della stagione quello che stiamo facendo è esemplare. Non riuscirò a dire di questa partita, che abbiamo sbagliato tanti placcaggi o perso tanti palloni: lo sappiamo. Dobbiamo portare a casa più punti possibili, era troppo importante vincere e ci è bastato un punto di differenza. Sappiamo di non essere al meglio delle nostre potenzialità ma dobbiamo tenere duro".

Parla anche Gianluca Guidi, coach delle Fiamme Oro, contento per la performance della squadra ma non per il risultato: "Nel processo di crescita di una squadra queste cose possono accadere. Sicuramente siamo arrabbiati per l’ultimo possesso e anche per qualche altro episodio del match, ma ci stiamo giocando le partite con tutti e stiamo esprimendo anche un gioco di livello superiore e propositivo, cosa che non tutti hanno fatto al cospetto dei campioni d’Italia. Stiamo facendo un percorso importante e dobbiamo capire che quando si prova a vincere certe partite, bisogna anche mettere in conto che possa andare a finire come quella di oggi. La rabbia che proviamo dopo questo risultato dobbiamo incanalarla e sfruttarla facendone la nostra forza per proseguire in campionato, tenendo presente l’obiettivo che vogliamo raggiungere al termine della regular season".

Ottima prova anche da parte del Viadana, che all'Acqua Acetosa supera la Lazio Rugby. Questo il commento del capo allenatore Victor Jimenez: "Partita combattuta punto a punto, proprio come mi aspettavo poi fortunatamente siamo riusciti a sbloccarla negli ultimi 15 minuti. Non è stato semplice gestire il risultato perchè è stata una partita nervosa e aggressiva ma ce lo aspettavamo. Le nuove soluzioni che abbiamo adottato, un po' per necessità un po' per strategia, con giocatori fuori ruolo ci ha portato risultati e siamo soddisfatti tutti quanti. Continueremo a lavorare per cercar una regolarità nelle prestazioni".

Elogio da parte di Umberto Casellato al Valorugby al termine del match: ”È stata una settimana movimentata un po’ per tutti. Abbiamo iniziato la partita sul 14 a 0 e ho pensato subito che sarebbe stata dura, ma con la serenità abbiamo portato a casa la vittoria. Complimenti al Valorugby perché penso che oggi sia stata una bellissima partita, ci siamo divertiti tutti. Penso che tra tutte le squadre che abbiamo incontrato questa sia una delle più belle e con un gran gioco. Noi siamo stati molto bravi a difendere, in mischia abbiamo avuto una predominanza abbastanza netta. Voglio fare i complimenti ad Odiete perché durante tutta questa settimana si è allenato moltissimo a piazzare. Complimenti ai ragazzi.”

Il Colorno, vicino all'impresa con il Petrarca, subisce le mete decisive negli ultimi dieci minuti di partita. Ecco il commento a caldo del coach dei parmensi Cristian Prestera: “Dobbiamo lavorare tanto sulla disciplina, anche oggi abbiamo macchiato una grande prestazione con un cartellino che ci ha tagliato le gambe. Devo fare i complimenti ai ragazzi che hanno lottato come dei leoni, peccato non essere riusciti a vincere. Il punto di bonus fa morale e soprattutto muove la classifica … La cosa migliore penso siano i progressi che stiamo facendo partita dopo partita e la reazione alla brutta prestazione di Roma”.

 

Risultati e classifica dell'11° giornata di Top12 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Rugby Rovigo

Visita Rugbymeet Shop e scopri tutte le offerte

Scopri la nuova liena di palloni RM

Scopri i nuovi paradenti Sisu:

Paradenti SISU

notizie correlate

Rugby Calvisano: in via di definizione la questione Mori - Garrido

Rugby Calvisano: in via di definizione la questione Mori - Garrido

In arrivo il talentuoso mediano di mischia Manfredi Albanese
Zebre Rugby: i cinque Permit Player per la stagione 2020/21

Zebre Rugby: i cinque Permit Player per la stagione 2020/21

Gli esordienti Stoian, Fusco e Trulla a caccia del primo cap con le Zebre
Lorenzo Cittadini appende le scarpe al chiodo

Lorenzo Cittadini appende le scarpe al chiodo

L’ex pilone della Nazionale allenerà a Calvisano “dovrò dimostrare di aver la capacità di insegnare e trasferire le mie conoscenze tecniche”
Ufficiale: Nicolò D’Amico nuovo pilone del Rugby Calvisano

Ufficiale: Nicolò D’Amico nuovo pilone del Rugby Calvisano

“Credo che Calvisano sia la squadra ideale per poter esprimere il mio potenziale”
Stefan Basson ingaggiato dallo staff di Mogliano

Stefan Basson ingaggiato dallo staff di Mogliano

L'ex estremo, dopo il ritiro, andrà in panchina nello staff dei veneti
Andrea Zambonin nuovo ingaggio del Calvisano

Andrea Zambonin nuovo ingaggio del Calvisano

Nel club bresciano c'è il gran ritorno di Zambonin
Le Fiamme Oro Rugby presentano la propria Accademia

Le Fiamme Oro Rugby presentano la propria Accademia

Nasce così la terza alternativa alle Accademie federali
Fiamme Oro Rugby: ritorno all’attività giovanile dopo il lockdown

Fiamme Oro Rugby: ritorno all’attività giovanile dopo il lockdown

"Nel mezzo delle difficoltà, nascono le opportunità"

ultime notizie di Top12

notizie più cliccate di Top12