1 mese fa|2 mesi fa 28/12/2018 16:16

Il Valorugby di Manghi come il Leicester di Ranieri

I numeri della rivelazione Valorugby Emilia

E’ la rivelazione dell’anno, il neo nato Valorugby Emilia del presidente “cowboy” Enrico Grassi si conferma stella nascente del rugby italiano centrando un impronosticabile primo posto dopo 10 giornate. L’ex Rugby Reggio, alla terza stagione in massima serie e dopo due settimi posti, sta ottenendo un successo dopo l’altro grazie a una struttura societaria solida che trasmette fiducia e serenità ai giocatori e allo staff tecnico capeggiato da Roberto Manghi con la preziosa collaborazione dei giocatori / allenatori Carlo Festuccia e Luciano Rodriguez.

A un turno dal giro di boa del Top12 Valorugby comanda la classifica con 38 punti frutto di otto vittorie e due sconfitte (di un soffio) contro Rovigo e Viadana. Due settimane fa il successo in casa dei campioni d’Italia del Petrarca Rugby, settimana scorsa il trionfo sul Mogliano e l’ufficialità del primo posto sotto l’albero di Natale.

Qualcuno sorrideva quando Grassi a inizio stagione parlava di scudetto nel 2021… Oggi il sogno può diventare realtà con due anni di anticipo e il Cowboy esclama “magari diventiamo come il Leicester di Ranieri”.

“A dire il vero siamo già oltre gli obiettivi di quest'anno - commenta Manghi dal Corriere dello Sport - Pensavamo a salvarci, ma ora guardiamo ai playoff, sebbene la società non ci stia chiedendo di bruciare le tappe”.

“Per fare le cose fatte bene devi curare tutto, come le trasferte da due giorni anche nelle città vicine, per blindare il gruppo e lavorare meglio sui meccanismi” predica Manghi.

Mercato: l’ottima campagna acquisti estiva ha rinforzato una squadra già solida, gli arrivi di Mirko Amenta, Lorenzo Favaro e Cardiff Vaega hanno aggiunto qualità agli emiliani e il solito cecchino Marco Gennari, Top scorre del campionato, sta facendo il resto.

La vittoria del campionato è solo un sogno? Oggi il Valorugby ha i mezzi per portare lo scudetto in Emilia, uno scudetto che manca dal 1957 quando vinse la Rugby Parma.

 

Di seguito la classifica Marcatori e Metaman del Top12:

 

Marcatori:

  1. Marco Gennari (Valorugby) 110
  2. Brian Ormson (Rugby Viadana) 103
  3. James Ambrosini (Fiamme Oro) 91

Metaman:

  1. David Odiete (Rugby Rovigo) 11
  2. Kyle Van Zyl (Rugby Calvisano) 7
  3. Giovanni D’Onofrio (Fiamme Oro) 7
  4. Jacopo Pivetta (Valsugana) 7

 

Risultati e classifica di Top12 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Daniel Cau

 

 

Visita Rugbymeet Shop e scopri tutte le offerte

notizie correlate

Coach Roberto Manghi furioso dopo l’arbitraggio di Rugby Reggio - Rugby Calvisano [VIDEO]

Coach Roberto Manghi furioso dopo l’arbitraggio di Rugby Reggio - Rugby Calvisano [VIDEO]

L’allenatore del Reggio si sfoga a viso aperto dopo la sconfitta contro i campioni d’Italia
Roberto Manghi: “E’ meno complicato salvarsi in Eccellenza che vincere la Serie A”

Roberto Manghi: “E’ meno complicato salvarsi in Eccellenza che vincere la Serie A”

Sulla Nazionale: “Brunel è un grande tecnico e non meritava la poca considerazione di cui è stato circondato”
Reggio - Petrarca: Manghi e Cavinato si rivedono da avversari

Reggio - Petrarca: Manghi e Cavinato si rivedono da avversari

Eccellenza: Antivigilia di Natale con l’ultimo turno del 2016
Comunicato stampa consiglio federale fir

Comunicato stampa consiglio federale fir

Zebre: Accettate le dimissioni presentate dai sig.ri Andrea Cavinato e Roberto Manghi
Zebre-Cardiff, parla il ds Manghi

Zebre-Cardiff, parla il ds Manghi

Le dichiarazioni del dopogara del ds Roberto Manghi

Rugby Win

ultime notizie di Top12

notizie più cliccate di Top12