1 mese fa|7 mesi fa 22/09/2018 17:59

Al Petrarca il primo Derby d'Italia, che vittoria del Valorugby

Risultati e review dei match della 2° giornata di Top12

Si è conclusa la seconda giornata di Top12, il massimo campionato italiano di rugby. Il primo derby d'Italia se lo aggiudica il Petrarca Padova che batte 16-0 il Rovigo. 

Calvisano demolisce I Medicei, che pur iniziando bene il match, vengono sepolti dalle mete della squadra di Brunello. La Lazio Rugby vince in rimonta, marcando le mete decisive con Rodrigo Bruno, Filippucci e Francesco Buonavolontà. Gran battaglia tra il Valorugby e le Fiamme Oro Rugby, con gli emiliano che si rendono protagonisti di un grande match e con Marco Antonio Gennari che non sbaglia dalla piazzola e da un contributo decisivo al successo di Valo contro uno degli avversari più ostili del campionato. Ottimo il contributo del capitano Mirko Amenta, oggetto di critiche nell'ultima settimana proprio da parte degli ex delle Fiamme Oro. 

 

San Donà-Verona Rugby  23-15

Il San Donà si porta in vantaggio al primo quarto d'ora di gioco con la meta di Crosato. Sorpasso Verona soltanto al 37' con Montauriol. Nella ripresa San Donà allunga nuovamente con la meta di Scagnolari. Nel finale di gara un piazzato di Biasuzzi chiude il match in favore del San Donà contro un Verona che nel finale ha ancora qualche carta da giocare. Infatti grazie ad una maul avanzante i veronesi arrivano ad un passo dalla meta, e alla fine segnano grazie a Buondonno.

Lazio Rugby-Rugby Viadana   24-23

All'11' minuto ottima azione personale di Ormson, dopo una touche, che con una finta elude il placcaggio dei laziali e va a schiacciare in meta. Risposta della Lazio con la meta di Guardiano. Nella ripresa ottima maul avanzante di Viadana che sfrutta bene la manovra offensiva, palla per Marco Silva che va a schiacciare in meta. La Lazio finalmente trova lo spazio con Rodrigo Bruno che va a marcare la seconda meta dei bianco-celesti. Ancora una meta della Lazio al minuto 71 con il capitano Filippucci. Pochi minuti dopo grande iniziativa dei bianco-celesti, palla per Francesco Buonavolontà che va a marcare la quarta meta della Lazio

Petrarca Padova-Rugby Rovigo  16-0

Il derby d'Italia inizia con toni molto equilibrati con il punteggio che viene sbloccato soltanto al 18' con un piazzato di Ragusi che porta il Petrarca sul 3-0. Al 34' Rovigo rimane in 14 per un giallo a Gianmarco Vian, che esce dal campo tra le polemiche. A bordo campo continuano le scaramucce tra il giocatore de I Bersaglieri e un membro dello staff di Petrarca. Ragusi va per i pali e non sbaglia. Sul finire di primo tempo il Petrarca allunga pericolosamente con la meta in tuffo di Riera. Nella rirpesa, al 46', ottimo intercetto di van Niekerk che risale il campo, palla per Majstorovic. Azione prolungata nei 22 di Petrarca, ma palla che si spegne oltre la linea laterale. Nei minuti finali un piazzato di Ragusi chiude il match definitivamente in favore dei petrarchini.

Mogliano-Valsugana Rugby Padova  17-5

Al 12' minuto si sblocca il risultato con la meta di Scagnolari giunta dopo un'ottima azione offensiva, con il centro di Mogliano che si infila perfettamente tra le maglie. Nella ripresa è ancora una volta Scagnolari ad andare in meta  e a portare i suoi sul 17-0. Valsugana riesce a trovare spazio per una meta al 66' con Shipp.

ValoRugby Emilia-Fiamme Oro Rugby  43-29

Partita sbloccata dopo dieci minuti con la meta di Andrea Bacchetti; il pareggio arriva al 23' con la meta di Costella propiziata da un rimbalzo favorevole del pallone. Al 30' arriva l'allungo delle Fiamme grazie a Giovanni D'Onofrio. Ma ValoRugby si rifà sotto prepotentemente con la meta di Mordacci: ottimo break di Mirko Amenta che guadagna terreno, serie continua di pick and go fino alla giocata di Mordacci che va oltre la linea di meta. Valo si porta in vantaggio nel finale di primo tempo con un piazzato di Gennari. Inoltre una carica di Biondelli su giocatore che non tocca i piedi per terra costa un giallo alle Fiamme Oro. A primo tempo ormai terminato le Fiamme trovano un'ottima giocata offensiva con Andrea Bacchetti che trova la terza meta delle Fiamme: 17-22. Nella ripresa il Valorugby torna in vantaggio dopo pochi minuti grazie alla meta di Gennari. L'indisciplina delle Fiamme favorisce i padroni di casa che vanno per i pali due volte con Gennari. Nel finale di gara ottima azione offensiva del Valorugby, palla sulla fascia per l'ex Fiamme Oro Ngaulafe che va in meta. Bonus offensivo. 43-29 il risultato finale

Rugby Calvisano-I Medicei  35-10

Possesso perenne per Calvisano nei primi minuti di gioco, con I Medicei che tengono bene botta all'ondata degli uomini di Brunello. Tabellino sbloccato al quarto d'ora di gioco con i piazzati di Dan Newton e Pescetto. A sorpresa i toscani vanno in vantaggio con la meta di Cerioni. Patarò nella rirpesa si porta in vantaggio grazie alla meta di Samo Vunisa; allungo grazie al piazzato di Paolo Pescetto nei minuti successivi. Il Calvisano inizia a dilagare e al 55' arriva la meta di De Santis: 23-10 per gli uomini di Brunello. Con la meta di Damiano Mazza Calvisano si porta sul +20 e si avvicina alla seconda vittoria stagionale.

 

Risultati e classifica della 2° giornata di Top12 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Alfio Guarise

 

 

Visita Rugbymeet Shop e scopri tutte le offerte

notizie correlate

Quattro giovani innesti da Calvisano per le Zebre Rugby

Quattro giovani innesti da Calvisano per le Zebre Rugby

Fischetti, Manfredi, Lucchin e Bruno alle Zebre
Rugby Calvisano - Rugby Rovigo vista dalle statistiche

Rugby Calvisano - Rugby Rovigo vista dalle statistiche

Calvisano si impone grazie alla mischia chiusa e alla percentuale di realizzazione ai pali
Massimo Brunello "Qualche problema familiare mi aveva condizionato, ringrazio mia moglie"

Massimo Brunello "Qualche problema familiare mi aveva condizionato, ringrazio mia moglie"

Le parole dei coach e dei giocatori al termine della finale di Peroni Top12 vinta da Calvisano
Calvisano - Rovigo: è testa a testa per lo scudetto

Calvisano - Rovigo: è testa a testa per lo scudetto

L’Albo d’Oro di Rugby Calvisano e Rugby Rovigo Delta
Finale di Top12: l’intervista doppia ai coach Massimo Brunello e Umberto Casellato

Finale di Top12: l’intervista doppia ai coach Massimo Brunello e Umberto Casellato

I due allenatori presentano la finale del campionato Italiano
Il Rugby Vicenza è salvo, la Primavera Rugby retrocede in Serie B

Il Rugby Vicenza è salvo, la Primavera Rugby retrocede in Serie B

I vicentini ribaltano il risultato nel secondo tempo
Serie B: due situazioni ancora aperte nei gironi 2 e 3

Serie B: due situazioni ancora aperte nei gironi 2 e 3

Promessa di matrimonio a Piacenza dopo la vittoria con la capolista Centurioni

Rugby Win

ultime notizie di Top12

notizie più cliccate di Top12