notizie in primo piano di Whitewash

Miti del Rugby    0 commenti   2 anni fa

Andrea Masi: duro come la roccia

In una carriera durata sedici anni Andrea Masi ha vestito tutte le maglie che vanno dalla numero 10 alla numero 15, ha partecipato a quattro edizioni della Coppa del Mondo e ad oggi è l’unico italiano ad essersi meritato il titolo di “miglior giocat

In una carriera durata sedici anni Andrea Masi ha vestito tutte le maglie che vanno dalla numero 10 alla numero 15, ha partecipato a quattro edizioni della Coppa del Mondo e ad oggi è l’unico italiano ad essersi meritato il titolo di “miglior giocatore del Sei Nazi …
Miti del Rugby    0 commenti   4 anni fa

Ieuan Evans: le magie di Mago Merlino

Ieuan Evans è considerato una delle più grandi ali della storia del rugby gallese. Soprannominato Mago Merlino, In undici anni di carriera internazionale ha segnato 33 mete per il Galles in 72 partite, alle quali vanno aggiunte le 9 che ha realizzato n

Ieuan Evans è considerato una delle più grandi ali della storia del rugby gallese. Soprannominato Mago Merlino, In undici anni di carriera internazionale ha segnato 33 mete per il Galles in 72 partite, alle quali vanno aggiunte le 9 che ha realizzato nei tre tour c …
Miti del Rugby    0 commenti   4 anni fa

Mike Burton: onda d'urto

Il pilone del Gloucester Mike Burton ha rappresentato 17 volte la nazionale inglese, tra il 1972 e il 1978, e ha partecipato con i British & Irish Lions a quello che è stato definitio "il tour degli invincibili", nel 1974.

Il pilone del Gloucester Mike Burton ha rappresentato 17 volte la nazionale inglese, tra il 1972 e il 1978, e ha partecipato con i British & Irish Lions a quello che è stato definitio "il tour degli invincibili", nel 1974.
Miti del Rugby    0 commenti   4 anni fa

Keith Wood: il rugby secondo zio Fester

Keith Wood, alias zio Fester, tallonatore dei British Lions, con i quali ha partecipato a due tour, e capitano della nazionale irlandese, dalla metà degli anni '90 agli inizi del nuovo millennio.

Keith Wood, alias zio Fester, tallonatore dei British Lions, con i quali ha partecipato a due tour, e capitano della nazionale irlandese, dalla metà degli anni '90 agli inizi del nuovo millennio.
Miti del Rugby    0 commenti   4 anni fa

Paul Dodge: l'uomo tigre

Il trequarti centro Paul Dodge è stato prima capitano, quindi allenatore e, infine, presidente del Leicester Tigers. Con la nazionale, ha conquistato il Grande Slam del 1980.

Il trequarti centro Paul Dodge è stato prima capitano, quindi allenatore e, infine, presidente del Leicester Tigers. Con la nazionale, ha conquistato il Grande Slam del 1980.
Miti del Rugby    0 commenti   5 anni fa

Tony Clement: tutti i ruoli della backline

Estremo elegante, dotato di notevole tecnica e di un calcio potente, il gallese Tony Clement, per trovare spazio, è stato costretto a ricoprire tutti i ruoli della backline.

Estremo elegante, dotato di notevole tecnica e di un calcio potente, il gallese Tony Clement, per trovare spazio, è stato costretto a ricoprire tutti i ruoli della backline.
Miti del Rugby    0 commenti   6 anni fa

Dusty Hare: a suon di calci

Dusty Hare, estremo dal calcio devastante, ha giocato 25 partite per la nazionale inglese, con la quale ha vinto il Grande Slam del 1980.

Dusty Hare, estremo dal calcio devastante, ha giocato 25 partite per la nazionale inglese, con la quale ha vinto il Grande Slam del 1980.
Miti del Rugby    0 commenti   6 anni fa

John Taylor: il ribelle

Il flanker gallese John Taylor è passato alla storia per essersi rifiutato di giocare contro il Sudafrica, perchè contrario al regime di Apartheid: una scelta che gli ha precluso la possibilità di giocare con la maglia dei Barbarians.

Il flanker gallese John Taylor è passato alla storia per essersi rifiutato di giocare contro il Sudafrica, perchè contrario al regime di Apartheid: una scelta che gli ha precluso la possibilità di giocare con la maglia dei Barbarians.

ultime notizie di Whitewash

  • Miti del Rugby  0 commenti   6 anni fa

    Willie John McBride: Mr. Lions

    Molti ritengono Willie John McBride il più grande British and Irish Lions di tutti i tempi, colui che, tra tutti i campioni che nel corso degli anni hanno indossato la mitica maglia rossa, s’identifica maggiormente nel loro spirito di squadra.

    Molti ritengono Willie John McBride il più grande British and Irish Lions di tutti i tempi, colui che, tra tutti i campioni che nel corso degli anni hanno indossato la mitica maglia rossa, s’identific …

notizie più cliccate di Whitewash

  • Miti del Rugby    0 commenti   2 anni fa

    Andrea Masi: duro come la roccia

    In una carriera durata sedici anni Andrea Masi ha vestito tutte le maglie che vanno dalla numero 10 alla numero 15, ha partecipato a quattro edizioni della Coppa del Mondo e ad oggi è l’unico italiano ad essersi meritato il titolo di “miglior giocat

  • Miti del Rugby    0 commenti   6 anni fa

    Willie John McBride: Mr. Lions

    Molti ritengono Willie John McBride il più grande British and Irish Lions di tutti i tempi, colui che, tra tutti i campioni che nel corso degli anni hanno indossato la mitica maglia rossa, s’identifica maggiormente nel loro spirito di squadra.

  • Miti del Rugby    0 commenti   6 anni fa

    John Taylor: il ribelle

    Il flanker gallese John Taylor è passato alla storia per essersi rifiutato di giocare contro il Sudafrica, perchè contrario al regime di Apartheid: una scelta che gli ha precluso la possibilità di giocare con la maglia dei Barbarians.

  • Miti del Rugby    0 commenti   4 anni fa

    Keith Wood: il rugby secondo zio Fester

    Keith Wood, alias zio Fester, tallonatore dei British Lions, con i quali ha partecipato a due tour, e capitano della nazionale irlandese, dalla metà degli anni '90 agli inizi del nuovo millennio.

  • Miti del Rugby    0 commenti   4 anni fa

    Mike Burton: onda d'urto

    Il pilone del Gloucester Mike Burton ha rappresentato 17 volte la nazionale inglese, tra il 1972 e il 1978, e ha partecipato con i British & Irish Lions a quello che è stato definitio "il tour degli invincibili", nel 1974.

  • Miti del Rugby    0 commenti   4 anni fa

    Ieuan Evans: le magie di Mago Merlino

    Ieuan Evans è considerato una delle più grandi ali della storia del rugby gallese. Soprannominato Mago Merlino, In undici anni di carriera internazionale ha segnato 33 mete per il Galles in 72 partite, alle quali vanno aggiunte le 9 che ha realizzato n

  • Miti del Rugby    0 commenti   4 anni fa

    Paul Dodge: l'uomo tigre

    Il trequarti centro Paul Dodge è stato prima capitano, quindi allenatore e, infine, presidente del Leicester Tigers. Con la nazionale, ha conquistato il Grande Slam del 1980.

  • Miti del Rugby    0 commenti   6 anni fa

    Dusty Hare: a suon di calci

    Dusty Hare, estremo dal calcio devastante, ha giocato 25 partite per la nazionale inglese, con la quale ha vinto il Grande Slam del 1980.

  • Miti del Rugby    0 commenti   5 anni fa

    Tony Clement: tutti i ruoli della backline

    Estremo elegante, dotato di notevole tecnica e di un calcio potente, il gallese Tony Clement, per trovare spazio, è stato costretto a ricoprire tutti i ruoli della backline.