notizie in primo piano di Super 12

Miti del Rugby    0 commenti   3 anni fa

Dylan Mika: il gigante gentile

L'All Black che ci ha lasciato a soli 45 anni

L'All Black Dylan Mika è stato costretto a passare l’ovale troppo presto, dopo una vita complicata da problemi di salute. Conosciuto come il Gigante Gentile, di questo enorme terza linea si ricorda anche una stagione tra le fila del Brescia.
Miti del Rugby    0 commenti   6 anni fa

Matt Burke: cinquanta sfumature di giallo

Considerato uno dei migliori estremi di sempre, Matt Burke ha svolto un ruolo chiave nel trionfo dell'Australia alla Coppa del Mondo del 1999, alla conquista di ben cinque Bledisloe Cup consecutive e alla vittoria nella serie con i British è Irish Lions

Considerato uno dei migliori estremi di sempre, Matt Burke ha svolto un ruolo chiave nel trionfo dell'Australia alla Coppa del Mondo del 1999, alla conquista di ben cinque Bledisloe Cup consecutive e alla vittoria nella serie con i British è Irish Lions nel 2001.
Miti del Rugby    0 commenti   6 anni fa

Victor Matfield: dove l'uomo incontra il cielo

Victor Matfield, il più grande interprete nell’arte della touche, è il giocatore con più presenze per gli Springboks. Capitano in più riprese della nazionale e dei Bulls, questo seconda linea ha ottenuto tre vittorie nel Suepr Rugby, due titoli del

Victor Matfield, il più grande interprete nell’arte della touche, è il giocatore con più presenze per gli Springboks. Capitano in più riprese della nazionale e dei Bulls, questo seconda linea ha ottenuto tre vittorie nel Suepr Rugby, due titoli del Tri Nations e la …
Miti del Rugby    0 commenti   6 anni fa

Stirling Mortlock: forza della natura

Dotato di una corsa potente, di un gioco di gambe tagliente e di un ottimo calcio, il trequarti Stirling Mortlock è considerato tra i più grandi giocatori australiani dell'epoca moderna.

Dotato di una corsa potente, di un gioco di gambe tagliente e di un ottimo calcio, il trequarti Stirling Mortlock è considerato tra i più grandi giocatori australiani dell'epoca moderna.
Miti del Rugby    0 commenti   7 anni fa

Robin Brooke: buon sangue non mente

Meno noto di suo fratello Zinzan, Robin Brooke ha guadagnato 62 caps giocando nella seconda linea degli All Blacks, tra il 1992 e il 1999.

Meno noto di suo fratello Zinzan, Robin Brooke ha guadagnato 62 caps giocando nella seconda linea degli All Blacks, tra il 1992 e il 1999.
Miti del Rugby    0 commenti   7 anni fa

Jon Preston: il mondo in mezzo al campo

Jon Preston poteva giocare con la stessa facilità sia mediano di mischia sia apertura e ha sempre dato un buon apporto ai vari XV All Blacks dal 1991 al 1997.

Jon Preston poteva giocare con la stessa facilità sia mediano di mischia sia apertura e ha sempre dato un buon apporto ai vari XV All Blacks dal 1991 al 1997.
Miti del Rugby    0 commenti   7 anni fa

Olo Brown: impatto letale

Olo Brown è considerato il miglior pilone che abbia indossato la maglia degli All Blacks e uno dei giocatori più affidabili della Nuova Zelanda degli anni novanta.

Olo Brown è considerato il miglior pilone che abbia indossato la maglia degli All Blacks e uno dei giocatori più affidabili della Nuova Zelanda degli anni novanta.
Miti del Rugby    0 commenti   7 anni fa

Robbie Fleck: passione allo stato puro

Il trequarti centro sudafricano Robbie Fleck possedeva tutte le qualità dell'atleta di livello mondiale ed è ricordato come uno dei più appassionati atleti che hanno indossato la divisa degli Springboks.

Il trequarti centro sudafricano Robbie Fleck possedeva tutte le qualità dell'atleta di livello mondiale ed è ricordato come uno dei più appassionati atleti che hanno indossato la divisa degli Springboks.

ultime notizie di Super 12

  • Miti del Rugby  0 commenti   7 anni fa

    Ian Jones: l'uomo dell'altro mondo

    Negli anni '90 Ian Jones è stato una delle migliori seconde linee del mondo e uno degli uomini più duri che in quel periodo indossavano la maglia degli All Blacks.

    Negli anni '90 Ian Jones è stato una delle migliori seconde linee del mondo e uno degli uomini più duri che in quel periodo indossavano la maglia degli All Blacks.
  • Miti del Rugby  0 commenti   7 anni fa

    Mark Allen: l'incredibile vicenda di Bull

    Mark "Bull" Allen ha giocato solo 8 volte per gli All Blacks, ma questo non gli ha impedito di guadagnarsi la nomea di giocatore di grande impatto e carisma.

    Mark "Bull" Allen ha giocato solo 8 volte per gli All Blacks, ma questo non gli ha impedito di guadagnarsi la nomea di giocatore di grande impatto e carisma.
  • Miti del Rugby  0 commenti   8 anni fa

    Andrew Mehrtens: the score machine

    Andrew Mehrtens è ampiamente considerato uno dei più grandi mediani di apertura che la Nuova Zelanda abbia mai prodotto.

    Andrew Mehrtens è ampiamente considerato uno dei più grandi mediani di apertura che la Nuova Zelanda abbia mai prodotto.
  • Miti del Rugby  0 commenti   8 anni fa

    Naka Drotské: nel cuore della mischia

    Naka Drotskè, l'attuale allenatore dei Cheetahs, ha fatto parte della squadra sudafricana che ha conquistato la Coppa del Mondo del 1995 e ha partecipato da protagonista al mondiale successivo.

    Naka Drotskè, l'attuale allenatore dei Cheetahs, ha fatto parte della squadra sudafricana che ha conquistato la Coppa del Mondo del 1995 e ha partecipato da protagonista al mondiale successivo.
  • Miti del Rugby  0 commenti   8 anni fa

    Jeff Wilson: la spina nel fianco

    Jeff Wilson è stato un giocatore completo: sapeva correre veloce, calciare, difendere e aveva un grande fiuto per andare in meta, come dimostrano le 44 segnature in 60 partite, tutte festeggiate con il suo “tuffo del cigno”.

    Jeff Wilson è stato un giocatore completo: sapeva correre veloce, calciare, difendere e aveva un grande fiuto per andare in meta, come dimostrano le 44 segnature in 60 partite, tutte festeggiate con i …
  • Miti del Rugby  0 commenti   8 anni fa

    Chester Williams: la perla nera

    Ala di grandissime qualità tecniche, campione del mondo nel 1995, il sudafricano Chester Williams è diventato purtroppo famoso come il simbolo della lotta all’apartheid.

    Ala di grandissime qualità tecniche, campione del mondo nel 1995, il sudafricano Chester Williams è diventato purtroppo famoso come il simbolo della lotta all’apartheid.
  • Miti del Rugby  0 commenti   8 anni fa

    Tana Umaga: eroe nazionale

    Tana Umaga, capitano degli All Blacks in 21 partite, è stato elevato allo status di eroe nazionale e ampiamente acclamato come uno dei migliori trequarti di tutti i tempi.

    Tana Umaga, capitano degli All Blacks in 21 partite, è stato elevato allo status di eroe nazionale e ampiamente acclamato come uno dei migliori trequarti di tutti i tempi.
  • Miti del Rugby  0 commenti   9 anni fa

    Sean Fitzpatrick: un eroe in prima linea

    L'All Black Sean Fitzpatrick è da tutti considerato uno dei migliori tallonatori della storia del rugby, nonchè il capitano per eccellenza della nazionale in maglia nera.

    L'All Black Sean Fitzpatrick è da tutti considerato uno dei migliori tallonatori della storia del rugby, nonchè il capitano per eccellenza della nazionale in maglia nera.

notizie più cliccate di Super 12

  • Miti del Rugby    0 commenti   8 anni fa

    Tana Umaga: eroe nazionale

    Tana Umaga, capitano degli All Blacks in 21 partite, è stato elevato allo status di eroe nazionale e ampiamente acclamato come uno dei migliori trequarti di tutti i tempi.

  • Miti del Rugby    0 commenti   9 anni fa

    Jonah Lomu: l’uomo che ha rotto gli schemi

    Jonah Lomu, il gigante con lo scatto di un centometrista, che devastava le difese e trascinava avversari o li saltava di slancio. Storia di un atleta incredibile, dagli esordi sino al placcaggio di una brutta malattia.

  • Miti del Rugby    0 commenti   9 anni fa

    John Eales: il mio nome è Nessuno

    John Eales è stato uno dei giocatori più forti e più vincenti di tutti i tempi, tanto da essere soprannominato Capitan Nessuno, perchè se "Nessuno è perfetto", lui dev'essere per forza quel Nessuno.

  • Miti del Rugby    0 commenti   9 anni fa

    Sean Fitzpatrick: un eroe in prima linea

    L'All Black Sean Fitzpatrick è da tutti considerato uno dei migliori tallonatori della storia del rugby, nonchè il capitano per eccellenza della nazionale in maglia nera.

  • Miti del Rugby    0 commenti   8 anni fa

    Chester Williams: la perla nera

    Ala di grandissime qualità tecniche, campione del mondo nel 1995, il sudafricano Chester Williams è diventato purtroppo famoso come il simbolo della lotta all’apartheid.

  • Miti del Rugby    0 commenti   9 anni fa

    Carlos Spencer: il funambolo degli All Blacks

    Le giocate sfrontate, la velocità, i lampi di genio, sono queste le caratteristiche che hanno fatto di Carlos Spencer uno dei giocatori più amati del nostro tempo.

  • Miti del Rugby    0 commenti   9 anni fa

    Christian Cullen: oltre la linea di meta

    Estremo velocissimo, Christian Cullen era dotato di una forza d'attacco devastante, un buon calcio e un'abilità incredibile nel varcare la linea di meta. È ancora oggi considerato uno dei giocatori più spettacolari degli All Blacks ed è diventato "l'

  • Miti del Rugby    0 commenti   3 anni fa

    Dylan Mika: il gigante gentile

    L'All Black che ci ha lasciato a soli 45 anni

  • Miti del Rugby    0 commenti   8 anni fa

    Andrew Mehrtens: the score machine

    Andrew Mehrtens è ampiamente considerato uno dei più grandi mediani di apertura che la Nuova Zelanda abbia mai prodotto.

  • Miti del Rugby    0 commenti   6 anni fa

    Stirling Mortlock: forza della natura

    Dotato di una corsa potente, di un gioco di gambe tagliente e di un ottimo calcio, il trequarti Stirling Mortlock è considerato tra i più grandi giocatori australiani dell'epoca moderna.

  • Miti del Rugby    0 commenti   8 anni fa

    Jeff Wilson: la spina nel fianco

    Jeff Wilson è stato un giocatore completo: sapeva correre veloce, calciare, difendere e aveva un grande fiuto per andare in meta, come dimostrano le 44 segnature in 60 partite, tutte festeggiate con il suo “tuffo del cigno”.

  • Miti del Rugby    0 commenti   6 anni fa

    Victor Matfield: dove l'uomo incontra il cielo

    Victor Matfield, il più grande interprete nell’arte della touche, è il giocatore con più presenze per gli Springboks. Capitano in più riprese della nazionale e dei Bulls, questo seconda linea ha ottenuto tre vittorie nel Suepr Rugby, due titoli del