notizie in primo piano di Drop

Rugby World Cup    0 commenti   8 giorni fa

Quando gli uomini di mischia usano il piede [VIDEO]

I 10 migliori calci di chi gioca negli avanti

“Gli uomini di mischia non hanno buone mani, figuriamoci i piedi”, questo è un detto comune nel mondo ovale, probabilmente nato da un trequarti. Forse per la maggior parte dei casi è proprio così ma con questo video vogliamo mostrar …
Rugby World Cup    0 commenti   10 mesi fa

Dizionario della Coppa del Mondo di Rugby: D di Drop

Dalla A alla Z aneddoti, personaggi e curiosità sulla Rugby World Cup

Due edizioni della Coppa del Mondo (un quarto del totale) sono state vinte grazie a un drop ai tempi supplementari
Internazionale    0 commenti   1 anno fa

Will Greenwood propone un drop alternativo [VIDEO]

Il campione del mondo inglese si ispira al Football Americano

Il campione del mondo inglese Will Greenwood (55 caps) propone un drop alternativo rubando l’idea dal Football Americano. Il 46enne si ispira allo stile dei calci visti in NFL e per questo drop si è fatto aiutare dal trequarti centr …
Internazionale    0 commenti   1 anno fa

Quella strana esultanza di Owen Farrell

Dietro quel gesto curioso c’è un significato davvero importante

Ce lo siamo chiesto in tanti, perché Owen Farrell dopo ogni punto segnato con i Saracens e l’Inghilterra fa quello strano gesto con le mani? Che tipo di esultanza è? Cosa significa?
Internazionale    2 commenti   1 anno fa
Questa clip ci mostra un momento più unico che raro. In Scozia si sta giocano il quarto di finale della West Sheild, mancano cinque minuti alla fine quando il Dalziel (in maglia blu) è in vantaggio 16-10 contro la squadra di casa, l’Oban Lorne.
Miti del Rugby    0 commenti   2 anni fa

Guy e Lilian Camberabero: gli elfi de la Voulte

I piccoli fratelli che hanno fatto grande la Francia.

I fratelli Guy e Lilian Camberabero hanno formato la mediana della Francia che ha vinto il Cinque Nazioni nel 1967 e nel 1968, l’anno del primo Grande Slam dei Coqs.
Miti del Rugby    0 commenti   3 anni fa

Rocco Caligiuri: il rugby del Novecento

Il primo italiano a centrare i pali con tre drop in una sfida internazionale.

Dotato di un calcio potente e di una simpatia contagiosa, Rocco Caligiuri è assurto agli onori della cronaca grazie ai tre drop realizzati durante la partita contro Transvaal all’Ellis Park di Johannesburg, nel 1973. 
Miti del Rugby    0 commenti   3 anni fa

Alexandru Penciu: Alessandro il Grande

Estremo eccezionale, Alexandru Penciu è sitato il più grande giocatore rumeno di tutti i tempi ed il primo ad essere arrivato in Italia, a Rovigo, per fuggire alla dittatura che vigeva nel suo paese alla fine degli anni '60.

Estremo eccezionale, Alexandru Penciu è sitato il più grande giocatore rumeno di tutti i tempi ed il primo ad essere arrivato in Italia, a Rovigo, per fuggire alla dittatura che vigeva nel suo paese alla fine degli anni '60.

ultime notizie di Drop

  • Miti del Rugby  0 commenti   4 anni fa

    Pierre Albaladejo: l'uomo con i piedi d'oro

    Figura iconica del rugby francese, Pierre Albaladejo vanta una trentina di presenze con la propria nazionale tra il 1954 e il 1964, giocate soprattutto nel ruolo di apertura. Calciatore preciso con entrambi i piedi, Albaladejo ha fatto del drop la sua ar

    Figura iconica del rugby francese, Pierre Albaladejo vanta una trentina di presenze con la propria nazionale tra il 1954 e il 1964, giocate soprattutto nel ruolo di apertura. Calciatore preciso con en …
  • Miti del Rugby  0 commenti   5 anni fa

    Ian McGeechan: il re leone

    Lo scozzese Ian McGeechan ha eseguito due tour con i British LIons da giocatore e ben cinque nel ruolo di allenatore. Ian ha anche guidato dalla panchina la Scozia alla conquista del Grande Slam nel 1990.

    Lo scozzese Ian McGeechan ha eseguito due tour con i British LIons da giocatore e ben cinque nel ruolo di allenatore. Ian ha anche guidato dalla panchina la Scozia alla conquista del Grande Slam nel 1 …
  • Miti del Rugby  0 commenti   5 anni fa

    Doug Bruce: il drop come arma vincente

    Dotato di mente fredda e notevole abilità, sia per il gioco al piede sia con la palla in mano, l'apertura degli Al Blacks degli anni'70 Doug Bruce ha fatto del drop la sua arma vincente.

    Dotato di mente fredda e notevole abilità, sia per il gioco al piede sia con la palla in mano, l'apertura degli Al Blacks degli anni'70 Doug Bruce ha fatto del drop la sua arma vincente.
  • Miti del Rugby  0 commenti   6 anni fa

    Ronan O'Gara: una stella di nome Ronan

    Ronan O'Gara è stato uno dei più grandi giocatori dell'Irlanda e del Munster e detiene il record del maggior numero di punti segnati sia in Heineken Cup che per la nazionale irlandese.

    Ronan O'Gara è stato uno dei più grandi giocatori dell'Irlanda e del Munster e detiene il record del maggior numero di punti segnati sia in Heineken Cup che per la nazionale irlandese.
  • Miti del Rugby  0 commenti   6 anni fa

    Jonathan Davies: classe cristallina

    Giocatore tra i più talentuosi della sua generazione, Jonathan Davies ha ottenuto onori internazionali sia nel rugby a XV sia nel rugby a XIII.

    Giocatore tra i più talentuosi della sua generazione, Jonathan Davies ha ottenuto onori internazionali sia nel rugby a XV sia nel rugby a XIII.
  • Miti del Rugby  0 commenti   6 anni fa

    Grant Fox: infallibile cecchino

    Il mediano d'apertura neozelandese Grant Fox è stato un calciatore fenomenale, uno dei più grandi di tutti i tempi, al quale sono bastate solo sei partite per raggiungere la quota di cento punti.

    Il mediano d'apertura neozelandese Grant Fox è stato un calciatore fenomenale, uno dei più grandi di tutti i tempi, al quale sono bastate solo sei partite per raggiungere la quota di cento punti.
  • Miti del Rugby  0 commenti   7 anni fa

    Jannie De Beer: i cinque diamanti di De Beer

    Jannie De Beer si è trasformato da occasionale mediano di apertura degli Springboks a eroe nazionale nel giro di un giorno, quello in cui ha stabilito il record mondiale di cinque drop in un'unica partita, durante i quarti di finale della Coppa del Mond

    Jannie De Beer si è trasformato da occasionale mediano di apertura degli Springboks a eroe nazionale nel giro di un giorno, quello in cui ha stabilito il record mondiale di cinque drop in un'unica par …
  • Miti del Rugby  0 commenti   7 anni fa

    Rob Andrew: il piccolo principe

    L'abilità nei calci e le eccezionali doti difensive hanno fatto del mediano d'apertura Rob Andrew il giocatore perfetto per la stupefacente Inghilterra degli anni '90.

    L'abilità nei calci e le eccezionali doti difensive hanno fatto del mediano d'apertura Rob Andrew il giocatore perfetto per la stupefacente Inghilterra degli anni '90.

notizie più cliccate di Drop