1 mese fa 11/10/2018 15:15

Serie C2: uno sguardo ai campionati regionali

La presentazione dei campionati di Serie C2

Sarà lotta per il primo posto in ogni girone di Serie C2. Ricordiamo che sarà soltanto la vincente di ognuno di questi a garantirsi il passaggio in C1. Analizziamo i campionati:

I campionati di Serie C2 2018/19

Il campionato emiliano vede come ogni anno favorito il Guastalla, società reggiana, la quale da diversi anni potrebbe salire di categoria, ma non essendo mai stata in regola con le giovanili ha dovuto rinunciarvi. Quest’anno pare abbiano risolto il problema. Inizieranno tra le mura del Giallo Dozza, partita da vincere. La composizione rispetto allo scorso anno resta uguale, ma saranno dieci le squadre partecipanti. Le seconde forze che proveranno a competere saranno le due cadette di Modena e Noceto (dominante per tutto il campionato in mischia chiusa grazie agli ex Colorno e all’ex Noceto prima squadra Pesci e Panciroli) che scorso anno le ha viste arrivare rispettivamente quarta e terza. Per quanto riguarda Noceto domenica ci sarà il rientro al rugby giocato per Catellani dopo un anno di stop (ex Gran Parma e Rugby Noceto prima squadra) e Beretta (ex Nazionale U20 e U18). Nella stessa partita si rivedrà Domenico Carbone che ha accettato di giocare nei Lupi di Canolo, Formigine Cadetta, ex Noceto; il Colorno dal canto suo grazie alla fusione con il Casalmaggiore torna ad avere una seconda squadra per poter far crescere i propri giovani. Tra le iscritte compare anche l’Amatori Parma, ma sembra non abbia giocatori a sufficienza per completare due squadre.

Il campionato lombardo sarà diviso in tre gironi, proprio come la stagione passata. Con i passaggi delle squadre in C1 potrebbe essersi abbassato il livello di questi gironi. Aprendo tante porte a squadre al quale lo scorso anno è stato impedito di farcela. Per primi i Mastini Rugby, nel girone A, i quali hanno mancato il salto per un solo punto, 58, a differenza dei 59 dell’Iride Cologno. Partiranno con l’Amatori Tradate. Nel girone B partono un passo davanti a tutti il Rugby Delebio con il Rugby Como. La loro prima partita sarà in casa contro la cadetta del Rugby Lecco la prima, mentre la seconda in casa dell’Orobic. Per quanto riguarda il girone C sarà il Rugby del Chiese la squadra da battere.

Quello piemontese a due e non tre gironi. Con Lyons Tortona e Rugby Chieri che vengono da una stagione importante, ma non abbastanza da poter fare il salto di qualità chiamato Promozione. Questa stagione chiarirà quali saranno le loro intenzioni. Da non sottovalutare il Cuneo Pedona Rugby nel girone A e nel B occhio al Monferrato Rugby Cadetta. C’è stato un passaggio dal girone toscano a questo per il Golfo dei Poeti FC.

Al campionato toscano apparterranno due gironi. Il primo con il Lucca al comando lo scorso anno per diverse giornate, non quando contava però. U.S. Firenze 1931 ha sbalordito tutti vincendo il proprio campionato salendo di categoria. Da questa domenica riproverà a centrare l’obiettivo. Nel secondo girone sarà vera lotta tra Gispi Rugby Prato e la cadetta del Florentia Rugby (squadra militante in Serie B).

Anche nel Lazio compaiono tre gironi con Rinos Rugby favorito nel girone A, unica che potrebbe competere è All Reds Rugby. Nello scorso campionato è stato distante per 8 punti soltanto. Tra l’altro domenica si parte proprio con questo big match a Roma, in casa Rinos che dovrà subito dimostrare di saper vincere senza temere troppe pressioni. Il girone B vede i Bisonti Rugby davanti a tutti di parecchio.  Squadrone fatto per trovare finalmente la promozione. Inizieranno in casa dell’ASD Rugby X Roma. E nel girone C il Campoleone Lanuvio che parte in casa contro i Cuttitta Brothers. Questa squadra parte da un’associazione formatasi nel 2011 dai fratelli Cuttitta Marcello, Michele e Massimo. Chissà che non siano loro gli outsider del campionato.

Nel veneto non ci sarà più la cadetta del Rugby Rovigo Delta che vincendo lo scorso campionato si è sbarazzata di questa serie aprendo il proprio cammino alla C1. La stessa cosa vale per il San Donà cadetta. A questo punto le favorite saranno il Rugby Altovicentino, il Rugby Frassinelle e lo Jesolo Rugby. Chissà chi la spunterà in questi tre gironi. Si sa che il rugby in Veneto è un’altra cosa, sia per come si vive sia per il “credo”. Ricordiamo che in Top12 ci sono 6 squadre su 12 partecipanti, senza scordarsi della franchigia che da anni sta regalando gioie al rugby italiano, la Benetton Treviso. Quindi ci si aspetta un campionato molto divertente e combattuto.

In PugliaPotenza Rugby e Foggia Rugby si scontreranno all’ultimo “sangue” per un posto in C1 nella prossima stagione. Come in quello siciliano Syrako Rugby Club e Nissa Rugby con la prima squadra che ha chiuso vincendo l’ultimo scontro del campionato 5-43 contro l’avversaria in casa loro. Vedremo se riusciranno a ritirarsi su. In Umbria,Rugby Terni e Rugby Perugia Senior sono le individuate principali per vincere campionato e dimostrare al proprio pubblico di essere una squadra all’altezza del campionato che potrebbe arrivare.

La Campania vede gli Spartacus Rugby davanti a tutti. Oltre a loro ci saranno anche gli Hammers Rugby Campobasso. Solo 2 punti di distacco tra di loro nello scorso campionato. Nel primo scontro diretto dello scorso anno ad avere la meglio è stata proprio la prima squadra espugnando Campobasso 7-12. Uguale, ma a maggior misura il risultato del ritorno 33-14. Vedremo come andrà a finire questo scontro.

Dunque, domenica si parte, così come in Serie A, Serie B e in Serie C1. Buon campionato a tutti!

 

I campionati di Serie C2 2018/19

Foto Elena Barbini

 


Visita Rugbymeet Shop e scopri tutte le offerte

notizie correlate

Top12: un campionato che regala sorprese

Top12: un campionato che regala sorprese

Cavinato “non ci sentivamo scarsi prima e non ci sentiamo da scudetto adesso”
Serie B: doppio sorpasso al Sud

Serie B: doppio sorpasso al Sud

Il resoconto della 5° giornata di Serie B
Un occhio alla Serie C2 di rugby

Un occhio alla Serie C2 di rugby

Il punto sui campionati regionali di Serie C2
Serie C2: il punto sulla quarta giornata

Serie C2: il punto sulla quarta giornata

L’analisi dei campionati regionali di Serie C2
Serie C1: l’andamento del campionato dopo quattro giornate

Serie C1: l’andamento del campionato dopo quattro giornate

Da nord a sud l’analisi del campionati di C1
Serie B: conferme al vertice dei Gironi

Serie B: conferme al vertice dei Gironi

La review della 4° giornata di Serie B

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2018/2019  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

    ultime notizie di Serie C

    notizie più cliccate di Serie C