25 giorni fa 22/10/2019 10:56

Serie C1: Calvisano schiera Antoine Koffi con la cadetta, il riassunto della prima giornata

Ecco quello che è successo nella prima giornata della stagione di Serie C1

Girone A: Nella Poule 1 Pordenone e San Donà spazzano via le avversari, mentre è il Conegliano ad assicurarsi la prima vittoria complicata nelle top 4 di questo girone per 23-19 ai danni del Venjulia Rugby Trieste. Le altre due corazzate hanno sconfitto rispettivamente la cadetta dell’Udine Rugby per 40-3 e il San Marco Rugby per 38-7. Mentre nella seconda Poule vince, schiacciando il Bassano Rugby, il Rugby Riviera per 65-0. Gli altri due risultati del girone vedono il Rugby Belluno imporsi per 24-39 sulla cadetta del Vicenza e il Rugby Feltre battere la neopromossa Alpago con il punteggio di 20-13.

Girone B: La prima Poule vede una partita al cardiopalma decisa dalla meta di Pellegrini al 73’. Monselice e Altovicentino sconfiggono West Verona e Frassinelle. A conquistare il bonus offensivo è stato solo l’Altovicentino che si trova al comando. La Poule 2 vede uno “scherzetto” giocato dalla Kawasaki Robot Calvisano che ha fatto esordire con la maglia della propria cadetta l’ex Amatori Parma, e capitano della nazionale Under 20, Antoine Koffi. Il numero 8 in forza alla società campione d’Italia, probabilmente per recuperare da un infortunio, ha segnato due mete (1’ e 40’). Oltre a lui erano presenti anche altri 3 suoi compagni nella prima squadra. Il risultato finale è stato 33-0 con un Mantova che ha saputo tenere duro in difesa soprattutto nel secondo tempo finito “solamente” 7-0. Buona la partenza anche per la Bassa Bresciana che ha sconfitto la cadetta del Bergamo per 10-44. Fiumicello perde in casa 21-22 contro il Botticino.

Girone C: La Cadetta del Cus Milano parte facendo la voce grossissima, come la propria prima squadra, vincendo tra le proprie mura per 55-0. Buon esordio per i Mastini Rugby ma non è bastato, i gialloneri sono usciti sconfitti per 34-30 con la cadetta del Parabiago. Rho invece batte i Chicken per 10-22. La Poule 2 vede Stezzano, Elephant Rugby e ASR Milano Cadetta davanti a tutti, con i milanesi terzi perché non sono riusciti a raggiungere il bonus offensivo.

Girone D: Novara al comando nella prima Poule grazie alla larga vittoria sulla cadetta del Cus Torino per 10-52 andando a segno 8 volte. Per anche per il San Mauro arriva una vittoria esterna, mentre Cuneo batte lo State Valdotain in casa per 20-15.

Girone E: Nella Poule 1 ci sono 3 team al comando a quota 5 punti. Il Reno Bologna conferma quello detto in presentazione del girone vincendo alla grande il derby con il Bologna 1928 Cadetta per 83-0. A sorpresa il Forlì, favorito per il primo posto nel girone, esce sconfitto sul Nando Capra di Noceto da una squadra che ha dimostrato la sua netta superiorità a livello di gioco, sia tecnico che tattico. C’è da dire che all’inizio era stata la squadra romagnola ad andare in vantaggio per 9-3, ma la gran meta di Gandolfi ha fatto cambiare faccia al Noceto che, dal 20’ fino al 60’, ha giocato da grande squadra, risultato finale 41-16. La terza squadra sono i Lyons cadetta che hanno sconfitto il Faenza Rugby per 35-20. Nella seconda Poule Pescara perde a Fano per 24-10, la Polisportiva Abruzzo vince 27-14 sull’Anconitana e il San Benedetto festeggia a Macerata con l’8 a 32 finale.

Girone F: Davanti a tutti ci sono i Cavalieri cadetta grazie alla grande vittoria casalinga con il Cus Pisa per 39-10. Benissimo anche Viterbo e Firenze visto che sono riusciti ad aggiudicarsi le partite con il bonus. Le ultime a gioire nel girone sono Union Arezzo, 24-15 ai danni dell’Elba Rugby, e il Rugby Gubbio, sconfitto il Cecina per 15-22.

Girone G: La Polisportiva L’Aquila sarebbe dovuto partire alla grande, ma non è stato così, l’Arieti Rugby Rieti è riuscito ad imporsi, per 17-18, nonostante i 12 giocatori che solo qualche mese fa militavano in Serie A con L’Unione. La Lazio Cadetta invece ha vita molto più facile, vinto il derby con la cadetta della Primavera per 48-12. La seconda Poule vede Rugby Anzio, Civita Castellana e Rugby Latina davanti a tutte a quota 5 per le vittorie con bonus.

Girone H: Al Sud, dove ci sono 4 gironi, vincono con il bonus Arechi Salerno e IV Circolo nella Poule 1, nella seconda l’hanno fatto Spartacus Rugby e il Rugby Rende ha hanno sconfitto Zona Orientale Salerno e Avellino Rugby. Il terzo girone vede Tigri Bari, Foggia Rugby, Treputium, Draghi Bat e Appia Puglia uscire con 5 punti conquistati sul campo, il risultato più pesante è stato 60-0 tra Tigri Bari e Santeramo. Torna il Palermo Rugby e con lui anche San Gregorio e Amatori Catania vincono e si mettono al comando del quarto ed ultimo mini girone.

 

Classifiche e risultati di Serie C1

 

Scopri i nuovi paradenti Sisu:

Paradenti SISU

 

Scopri la nuova liena di palloni RM

notizie correlate

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Serie C

notizie più cliccate di Serie C