5 anni fa 19/11/2013 09:09

RUGBY SERIE C: Granata 10-0 Bitonto

La quinta giornata del campionato pugliese di Serie C girone A tra il Rugby Club Granata e l’Omnia Rugby Bitonto si conclude consegnando ai Granata la terza vittoria di questa stagione. Al termine dell’incontro, il risultato finale di 10 – 0 permette ai padroni di casa di aggiungere altri quattro punti al proprio score, portando così le aquile al terzo posto in classifica ma a pari punti con il Rugby Matera, per il momento in seconda posizione per la migliore differenza tra punti subiti ed inflitti.

La primissima fase della partita è segnata dalla forte pressione che i quindici granata riescono ad esercitare sulla linea difensiva avversaria. In questa fase come nel prosieguo del match, il grande merito degli ospiti rimane quello di mantenere il confronto sul piano fisico, rendendo difficoltoso per i padroni di casa articolare al meglio il proprio gioco alla mano.

I risultati di questa pressione offensiva non si fanno attendere. Al 20’, in seguito alla veloce trasmissione del pallone lungo tutta la trequarti granata, Pugliese, stretto dagli avversari quasi sulla linea di touche, libera con un calcetto rasoterra la corsa del solito Resta, il quale recupera al volo il pallone e lo adagia oltre la linea di meta. Pierri trasforma, portando il risultato sul 7 – 0.

Sebbene in svantaggio, gli ospiti non mollano, anzi trovano ulteriori motivazioni per reagire al dominio granata e si portano in attacco: nella seconda metà della prima frazione di gioco, l’iniziativa passa nelle mani dei bitontini. Una serie di calcetti tattici del numero 10 nero-verde consentono agli ospiti di terminare il primo tempo nella metà campo avversaria; le incursioni bitontine in nessun caso riescono a far male, mentre i nero verdi non concretizzano la propria temporanea superiorità tattica, nemmeno in occasione di un calcio di punizione da posizione interessante concesso dall’arbitro in questa fase.

Le due squadre ritornano in campo al termine della pausa entrambe determinate a tenere alto il ritmo del gioco, ma questa determinazione travalica in alcuni casi i confini del leale confronto agonistico per assumere la forma di un duro scontro senza esclusione di colpi. Il gioco è spesso interrotto dal direttore di gara, il quale estrae nel complesso addirittura 5 cartellini gialli e ben 2 rossi equamente distribuiti tra entrambe le squadre per riportare l’ordine sul terreno di gioco.

I tre punti su calcio di punizione guadagnati dai Granata nel secondo tempo non cambiano nella sostanza il risultato, mentre il Bitonto non riesce ad approfittare di ulteriori due calci di punizione a proprio favore, conseguenza di una giornata da dimenticare per i suoi calciatori.

La grinta del Bitonto, insomma, si è infranta sul muro difensivo granata. La squadra di casa è apparsa più organizzata, quasi mai in affanno, ma un po’ incerta in fase d’attacco. Accettato, volenti o nolenti, lo scontro sul piano fisico, le aquile hanno saputo rendere del tutto inoffensivo l’avversario.

 

Ecco la formazione granata scesa in campo contro l’Omnia Bitonto:

1 Impedovo (16 Meuli), 21 Mola (2 Angelillo), 3 G. Masi, 4 Girardi, 5 Cantore, 28 Donvito, 7 Derobertis, 8 Cuscito, 9 G. Daresta (30 Bellacicco), 10 Mottola, 11 Dell’Edera (19 Lella), 12 Pugliese, 13 D. Daresta, 14 Resta, 15 Pierri;

Restano a disposizione di coach Enzo Scarano: 18 Spinelli, 21 Ferrara, 22 Giannico.

 

 

Segui il Rugby Club Granata su Rugbymeet!!!

Commenta la partita e posta la tua fotogallery

Risultati e classifica  serie C Puglia

CON RUGBYMEET IL PROTAGONISTA SEI TU! ISCRIVITI!!!

notizie correlate

Rugby: Nuova regola sui calci in touche dalla stagione 2019/20

Rugby: Nuova regola sui calci in touche dalla stagione 2019/20

Nei campionati italiani di rugby verrà immediatamente introdotta una nuova regola sui calci di spostamento
Il Rugby Brescia rinuncia alla Serie B

Il Rugby Brescia rinuncia alla Serie B

Avviata una nuova partnership con I Centurioni Rugby
Serie C2: È il Rugby Trento l’ultima promossa in Serie C1

Serie C2: È il Rugby Trento l’ultima promossa in Serie C1

Vinto il playoff con l’Altovicentino per 19-13
Serie C2: Alpago promossi in C1. Domenica l’ultimo spareggio

Serie C2: Alpago promossi in C1. Domenica l’ultimo spareggio

Domenica 2 giugno spareggio tra Rugby Trento e Rugby Altovicentino
Serie C2: tre squadre promosse dalla Lombardia e una dal Veneto

Serie C2: tre squadre promosse dalla Lombardia e una dal Veneto

Finiscono così i playoff lombardi. In Veneto si giocheranno le ultime due promozioni oltre alla Coppa
Serie C1: Sette squadre promosse ufficialmente. La mancante arriverà dal girone del Sud

Serie C1: Sette squadre promosse ufficialmente. La mancante arriverà dal girone del Sud

Ragusa Union e Dragoni San Giorgio del Sannio si giocheranno la promozione

ultime notizie di Serie C

notizie più cliccate di Serie C