18 giorni fa 05/08/2019 15:38

Marcello Violi non è al 100%, addio Mondiali 2019

Violi: “non è semplice da accettare”

Dopo il forfait di Tommaso Castello un altro giocatore delle Zebre Rugby è costretto a rinunciare alla Rugby World Cup per i postumi di un infortunio. Marcello Violi, in accordo con lo staff tecnico azzurro, ha deciso che non prenderà parte alla spedizione italiana per la Rugby World Cup in Giappone per proseguire il percorso riabilitativo con le Zebre, in seguito alla revisione dell’intervento chirurgico alla spalla sinistra cui l’atleta era stato sottoposto lo scorso aprile.

Marcello Violi, mediano di mischia nocetano, era stato lanciato dal ct Jacques Brunel nel test match del 22 agosto 2015 contro la Scozia a Torino, il 25enne in questi anni ha raccolto 15 caps oltre alla partecipazione alla Rugby World Cup 2015 in Inghilterra (a soli 21 anni) senza mai però scendere in campo.

Per partecipare al un Mondiale di rugby è necessario essere al 100 % della forma fisica, è comprensibile tale scelta da entrambe le parti. Con Violi out saranno chiamati a ricoprire il ruolo di mediano di mischia l’inglese del Gloucester Calum Braley, assieme a Tebaldi e Palazzani.

Conor O’Shea da Federugby: “Marcy ha fatto grandi progressi nella sua riabilitazione ma, dopo due interventi chirurgici alla spalla dobbiamo mettere il giocatore al centro del processo decisionale. Marci ha venticinque anni e ancora forse addirittura due Mondiali di fronte a sé, quindi non possiamo prendere il rischio di affrettare il suo rientro.”

Marcello Violi ha commentato: “Ho parlato a lungo con Conor e, per quanto non sia una scelta facile da accettare, so di non poter garantire la mia disponibilità e il mio miglior rugby all’Italia in questo momento. Avendo fatto parte della squadra nel 2015 senza però mai scendere in campo, dover rinunciare anche a questa edizione dei Mondiali non è semplice da accettare. Nei mesi a venire mi concentrerò sul lavoro necessario a tornare in campo per le Zebre prima e nel 6 Nazioni poi.”

 

I 38 convocati dell'Italia per i test match in preparazione alla Rugby World Cup

 

Il programma e le coperture TV dei Test Match Pre Mondiale dell’Italia:

Sabato 10 agosto
Ore 15.00 Irlanda v Italia (Dublino) – diretta Rai 2

Sabato 17 agosto
Ore 18:25 Italia v Russia (San Benedetto del Tronto) – diretta Rai 2

Venerdì 30 agosto
Ore 21.10 Francia v Italia (Parigi) – diretta Rai 2

Venerdì 6 settembre
Ore 20:45 Inghilterra v Italia (Newcastle) – diretta Sky Sport

 

 

I gironi e il calendario partite della Rugby World Cup 2019

Clicca qui per i prezzi dei biglietti della RWC2019

 

Foto Daniel Cau

notizie correlate

World Rugby modifica il regolamento in caso di concussion

World Rugby modifica il regolamento in caso di concussion

La meta del Galles all’Inghilterra ha smosso i piani alti dell’organo internazionale
Marcell Coetzee si è infortunato, salterà la Rugby World Cup

Marcell Coetzee si è infortunato, salterà la Rugby World Cup

Gli Springboks perdono una delle migliori terze linee
Irlanda, corsa contro il tempo per recuperare Joey Carbery

Irlanda, corsa contro il tempo per recuperare Joey Carbery

Il giocatore necessita di 6 settimane per recuperare dall'infortunio
Gareth Anscombe è fuori dalla Rugby World Cup

Gareth Anscombe è fuori dalla Rugby World Cup

Il giocatore è uscito zoppicando durante il match con l'Inghilterra
Italia - Russia 85-15: le pagelle

Italia - Russia 85-15: le pagelle

Bigi: Preciso nei lanci, meno positivo in mischia, dove serviva più compattezza già con i russi, figuriamoci contro quelli forti….
Italia: i 31 convocati per la Rugby World Cup 2019

Italia: i 31 convocati per la Rugby World Cup 2019

Sergio Parisse disputerà il suo 5° Mondiale al pari di Mauro Bergamasco e Brian Lima

ultime notizie di Rugby World Cup

notizie più cliccate di Rugby World Cup