4 mesi fa 19/12/2020 13:28

Il peggio del 2020? I sorteggi della RWC

Un altro Mondiale fotocopia... diranno in tanti

Prepariamoci, perchè nel 2023 vedremo un nuovo Mondiale "fotocopia" possiamo dire, così come visto per il passato. Australia, Fiji e Galles insieme per la terza volta consecutiva; l'Italia trova la Nuova Zelanda per la settima volta; Inghilterra e Argentina nuovamente nello stesso girone... insomma... un copione che si ripete ogni quattro anni.

Abbiamo poco di cui lamentarci, il rugby odierno questo passa. Venti squadre in quattro gironi, è normale che la variabilità si riduca così tanto. In più inutile dirlo, ma soltanto dieci squadre competono realmente ai Mondiali, le restanti dieci sono di "seconda fascia", fanno da cornice, e ogni tanto c'è qualche exploit che sorprende le platee (come l'Uruguay nel 2019). Il fatto è che nel rugby di oggi il gap è rilevante, non è possibile fare paragoni calcistici.

Pensate che nel 2018 il Canada superò Hong Kong per 27-10 allo spareggio Mondiale. Hong Kong... la seconda forza asiatica. Non parliamo poi dell'Africa: dopo gli Springboks ci sono soltanto i cugini namibiani. In Sud America qualcosa si sta muovendo, mentre in Europa il territorio di sviluppo è limitato. C'è tanta tradizione ad est: basti guardare a paesi come Russia, Georgia e Romania... ma nessuna di queste regge il confronto con le Tier 1.

La domanda che in tanti fanno quindi è... ma ci sarà un ampliamento a 24 squadre? Certo che si! Dando uno sguardo al Ranking Mondiale ci sono alcune pretendenti come Spagna, Portogallo, Hong Kong, Romania, Olanda e Brasile.

Ma sarà un Mondiale diverso? Ovviamente No! Saranno sempre le stesse a giocarsi la fase finale. Magari verrà inserito un turno eliminatorio aggiuntivo (ottavi di finale) e ci sarà una suddivisione in 6 gironi... ma alle semifinali vedremo sempre le stesse, senza ombra di dubbio. Di positivo c'è che una fase ad eliminazione aggiuntiva potrebbe incidere sulle squadre Tier 2, rendendo le partite più avvincenti... ma è da vedere.

Infine non dimentichiamoci da dove arriviamo. Il rugby mondiale è alla sua 9° edizione (la 10° nel 2023). Facendo un confronto calcistico, la 10° edizione dei Mondiali FIFA (giocati in Germania Ovest nel 1974) vide la partecipazione di 16 squadre divise in quattro gironi. Il primo ampliamento a 24 squadre avverrà soltanto alla 12° edizione, quella di Spagna 82, che noi italiani ben ricordiamo...

 

Foto RugbyWorldCup

notizie correlate

Giappone, test in arrivo con i British and Irish Lions

Giappone, test in arrivo con i British and Irish Lions

Questo test si giocherà per la prima volta nella storia
Pro14, Marius Mitrea alla centesima presenza

Pro14, Marius Mitrea alla centesima presenza

L’arbitro italiano designato per Benetton-Glasgow
Rainbow Cup, il XV delle Zebre per l’esordio

Rainbow Cup, il XV delle Zebre per l’esordio

Ritornano Biondelli, Licata e Meyer per il match di Edimburgo. Presente anche Ribaldi, permit player da Viadana
Ufficiale, la Rainbow Cup sarà suddivisa in due parti

Ufficiale, la Rainbow Cup sarà suddivisa in due parti

Le squadre sudafricane non potranno volare in Europa
Alun Wyn Jones rinnova un altro anno agli Ospreys

Alun Wyn Jones rinnova un altro anno agli Ospreys

La storica seconda linea gallese proseguirà il suo cammino
Rainbow Cup a rischio

Rainbow Cup a rischio

In forse Italia - Irlanda del 6 Nazioni femminile
Giorno di rinnovi, Dane Coles resta agli Hurricanes

Giorno di rinnovi, Dane Coles resta agli Hurricanes

Firmando per la franchigia neozelandese si lega anche alla propria nazionale
Premiership, Manu Tuilagi rinnova con gli Sharks

Premiership, Manu Tuilagi rinnova con gli Sharks

Il centro inglese ha firmato un contratto biennale

ultime notizie di Rugby World Cup

notizie più cliccate di Rugby World Cup