1 anno fa 12/10/2019 18:08

Giappone-Scozia, questa notte si decide tutto

Le formazioni del match "incognito". World Rugby ufficializzerà tutto questa notte

I Sakura e il Cardo schiereranno la miglior formazione possibile, e non potrebbe essere altrimenti. Il match di domani vale un posto ai quarti di finale, e non giocarlo potrebbe generare un polverone. Il regolamento World Rugby, di cui le nazionali hanno preso visione, prevede che in caso di calamità naturali è consentita la cancellazione dell'incontro, con uno 0-0 a tavolino e due punti alle due squadre.

Questo ai giapponesi andrebbe più che bene, gli scozzesi non possono e non vogliono accettarlo. Si parla di azione legale da parte della SRU in caso di cancellazione, ma World Rugby sembra essere sicura di se, e non vuole assecondare le minacce provenienti dalla Federugby scozzese.

Se World Rugby questa notte (6-7 del mattino in Giappone) decidesse per l'annullamento dell'incontro, il match si chiuderà con uno 0-0 a tavolino. Il Giappone andrebbe a quota 16 punti, ma passerebbe il girone da 2° classificata per via della differenza punti, e affronterà gli All Blacks ai quarti di finale. Se si giocherà, in caso di vittoria del Giappone, l'Irlanda scivolerà al 2° posto e troverà gli All Blacks ai quarti, mentre i nipponici andranno contro il Sudafrica. Nel caso di vittoria della Scozia (con bonus), saranno questi ultimi ad affrontare gli All Blacks ai quarti di finale, mentre la squadra di Joe Schmidt troverà il Sudafrica. Se gli scozzesi dovessero vincere senza bonus, sarà considerata la differenza punti, nettamente a favore del Cardo rispetto a quella dei Cherry Blossoms.

Intanto, in questa foto del giornale giapponese Asahi Shinbun, la nazionale nipponica ieri si è allenata sotto la pioggia torrenziale.

 

Giappone: 15 William Tupou, 14 Kotaro Matsushima, 13 Timothy Lafaele, 12 Ryoto Nakamura, 11 Kenki Fukuoka, 10 Yu Tamura, 9 Yutaka Nagare, 8 Kazuki Himeno, 7 Pieter Labuschagne, 6 Michael Leitch (c), 5 James Moore, 4 Luke Thompson, 3 Jiwon Koo, 2 Shota Horie, 1 Keita Inagaki
A disposizione: 16 Atsushi Sakate, 17 Isileli Nakajima, 18 Asaeli Ai Valu, 19 Uwe Helu, 20 Hendrik Tui, 21 Fumiaki Tanaka, 22 Rikiya Matsuda, 23 Ryohei Yamanaka

Scozia: 15 Stuart Hogg, 14 Tommy Seymour, 13 Chris Harris, 12 Sam Johnson, 11 Darcy Graham, 10 Finn Russell, 9 Greig Laidlaw (c), 8 Blade Thomson, 7 Jamie Ritchie, 6 Magnus Bradbury, 5 Jonny Gray, 4 Grant Gilchrist, 3 Willem Nel, 2 Fraser Brown, 1 Allan Dell
A disposizione: 16 Stuart McInally, 17 Gordon Reid, 18 Zander Fagerson, 19 Scott Cummings, 20 Ryan Wilson, 21 George Horne, 22 Pete Horne, 23 Blair Kinghorn

International Stadium, Yokohama
Arbitro: Ben O’Keeffe (New Zealand)
Assistenti: Mathieu Raynal (France), Matthew Carley (England)
TMO: Ben Skeen (New Zealand)

 

Risultati e classifiche dei gironi della Rugby World Cup 2019 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Clicca qui per tutte le dirette (in Italia) della Rugby World Cup 2019

Foto Twitter Asahi Shinbun

Scopri i nuovi paradenti Sisu:

Paradenti SISU

notizie correlate

Georgia o Giappone, chi completerà il torneo “8 Nazioni”?

Georgia o Giappone, chi completerà il torneo “8 Nazioni”?

Due squadre per un solo posto. Favoriti gli europei per motivi legati alla pandemia
Tutti i test match Autunnali... che non vedremo

Tutti i test match Autunnali... che non vedremo

Quest anno gli Autumn Internationals ci saranno... ma tante partite interessanti sono state cancellate
A Sapporo una statua dedicata a Michael Leitch

A Sapporo una statua dedicata a Michael Leitch

Il monumento è esposto alla Yamanote High School, frequentata da adolescente dal capitano del Giappone
Tutti i movimenti di mercato del Super Rugby 2020/21

Tutti i movimenti di mercato del Super Rugby 2020/21

Ecco i principali trasferimenti del massimo campionato dell'Emisfero Sud
Aaron Cruden e Ben Smith volano in Top League

Aaron Cruden e Ben Smith volano in Top League

I due ex All Blacks andranno in Giappone a partire dalla prossima stagione
Dal Top League al wrestling, la storia di Bad Luck Fale [VIDEO]

Dal Top League al wrestling, la storia di Bad Luck Fale [VIDEO]

Oggi è un campione in New Japan Pro Wrestling, in passato ha vestito la maglia dei Sanix Blues nel Top League
Il Giappone si appresta a diventare l’undicesima nazione del Tier1?

Il Giappone si appresta a diventare l’undicesima nazione del Tier1?

Sarebbe il sogno del neo rieletto capo di World Rugby, Bill Beaumont

ultime notizie di Rugby World Cup

notizie più cliccate di Rugby World Cup