2 mesi fa 09/11/2018 09:55

Conor O’Shea presenta Italia - Georgia

Partirà un giovane estremo “Luca Sperandio ha l’X-factor”

Vigilia di Italia - Georgia, una partita fondamentale per il rugby azzurro su cui l’attenzione dei media si è spostata in massa. A presentarci il big match di domani è il CT della Nazionale italiana Conor O’Shea, l’irlandese inizia ad analizzare la situazione dalla sconfitta di sette giorni fa a Chicago.

“Abbiamo giocato un buon primo tempo contro l’Irlanda ma nei primi cinque minuti della ripresa abbiamo regalato due mete, quei due errori hanno deciso la partita”, dopo un primo tempo terminato in svantaggio 14-7 gli azzurri hanno subito il 54-7 finale.

Ora la Georgia, i Lelos ci precedono al 13° posto nel Ranking Mondiale. “Che partita vogliamo giocare? Una gara con ritmo, che ci permetta di mantenere il nostro momentum all’interno del match. Troviamo un avversario difficile, dobbiamo essere consapevoli che ci saranno dei momenti duri in questa partita” commenta O'Shea da Federugby.

Sergio Parisse non sarà in campo, il capitano e leader azzurro ha un problema muscolare al polpaccio e O’Shea ha deciso di non rischiarlo, con la maglia numero 8 partirà Abraham Steyn.

“Sapevamo che difficilmente Sergio (Parisse) avrebbe potuto giocare, abbiamo scelto rapidamente di non considerarlo per questa partita e puntiamo a recuperarlo per la gara degli All Blacks, forse anche per quella contro l’Australia. Abbiamo confermato la terza linea vista nel secondo test contro il Giappone di questa estate.”

Con i forfait di Minozzi, Padovani e Hayward giocherà estremo il giovane Luca Sperandio “per Luca è una grande chance e sono sicuro farà un ottimo lavoro per noi: è un atleta bravo sulle palle alte e con un grande x-factor. E’ facile vedere gli errori di un estremo, io e Gino (Troiani, manager azzurro) lo sappiamo bene avendo rappresentato i nostri Paesi in quella posizione. Sperandio è molto veloce, solido in difesa, capace di battere gli avversari nell’uno contro uno: se sapremo creare gli spazi per lui in attacco, potrà essere molto pericoloso”.

 

 

Firenze, Stadio “Artemio Franchi” – sabato 10 novembre, ore 15

Cattolica Test Match, diretta DMAX canale 52 dalle 14.15

Italia v Georgia

Italia: Sperandio; Benvenuti, Campagnaro, Castello, Bellini; Allan, Tebaldi; Steyn, Polledri, Negri; Budd, Zanni; Ferrari, Ghiraldini (cap), Lovotti
a disposizione: Bigi, Traorè, Pasquali, Fuser, Meyer, Palazzani, Canna, Morisi
all. O’Shea

Georgia: Matiashvili; Koshadze, Sharikadze (cap), Mchedlidze, Dzeneladze; Khmaladze, Lobzhanidze; Gorgadze, Tsutskiridze, Giorgadze; Lomidze, Cheishvili; Kubriashvili, Bregvadze, Nariashvili
a disposizione: Mamukashvili, Zhvania, Chilachava, Sutiashvili, Bitsadze, Aprasidze, Malaguradze, Kveseladze
all. Haig

arb. Jackson (Nuova Zelanda)

 

 

Clicca qui per il programma dei test match di sabato - clicca sul match per le formazioni

Di seguito le video interviste al pilone Andrea Lovotti e all’apertura Tommaso Allan:

 

 

Clicca qui per il programma dei test match di sabato - clicca sul match per le formazioni

 

 

Visita Rugbymeet Shop e scopri tutte le offerte

notizie correlate

Sei Nazioni: Conor O’Shea “mai viste tante squadre competitive come quest’anno”

Sei Nazioni: Conor O’Shea “mai viste tante squadre competitive come quest’anno”

Il commento del CT dell’Italia a margine dell’annuncio dei 31 convocati
Contatti tra FIR e Eddie Jones per il dopo O’Shea

Contatti tra FIR e Eddie Jones per il dopo O’Shea

Eddie Jones: “l’Italia può essere tra le prime 8 al mondo”
Italrugby: concorrenza e motivazione

Italrugby: concorrenza e motivazione

Una domanda scomoda per Conor O’Shea
Conor O'Shea "Dobbiamo avere maggiore confidenza"

Conor O'Shea "Dobbiamo avere maggiore confidenza"

Parlano O'Shea e Ghiraldini al termine della partita persa contro gli All Blacks
O'Shea nel postpartita "Sono arrabbiato... ma non con i giocatori"

O'Shea nel postpartita "Sono arrabbiato... ma non con i giocatori"

Le parole a caldo di coach O'Shea al termine della sfida di Padova con l'Australia
Italia - Georgia 28-17: O’Shea “abbiamo dato un buon segnale”

Italia - Georgia 28-17: O’Shea “abbiamo dato un buon segnale”

Ghiraldini “abbiamo risposto molto bene alla pressione di questi ultimi mesi.”
O'Shea "L'energia di ogni partita cambia, dobbiamo controllare noi stessi"

O'Shea "L'energia di ogni partita cambia, dobbiamo controllare noi stessi"

Il coach della nazionale e Michele Campagnaro parlano al termine della sconfitta subita contro l'Irlanda

Rugby Win

ultime notizie di Nazionale

notizie più cliccate di Nazionale