1 anno fa 24/08/2019 16:07

Test Match: la Scozia si prende la rivincita, a Murrayfield 17-14 con la Francia

In una partita non troppo spettacolare è la nazionale di Townsend ad avere la meglio

A Murrayfield si gioca il replay di settimana scorsa dove ad avere la meglio era stata la nazionale guidata da Brunel per 30-3. I francesi sono una squadra che si sa esaltare in avvicinamento alla Rugby World Cup dove hanno sempre raggiunto ottimi risultati, ricordiamo le finali del 1987, del 1999 e del 2011, dunque normale vederli così in forma e carichi per affrontare la “loro” competizione. Per quanto riguarda gli scozzesi è ancora una ferita aperta la mancata qualificazione alla semifinale del 2015 con quel calcio di punizione molto dubbio dato all’Australia e a Foley che ha trasformato mandando il XV ora allenato da Townsend lontano dallo storico risultato.

Anche in questa circostanza è la Francia ad aprire il risultato con il solito Penaud che si dimostra un grandissimo finalizzatore andando a segno 2 volte nel primo tempo, al 2’ e al 26’, entrambe trasformate da Ramos. Nella seconda meta c’è da sottolineare la clean break di Guitoune che essendosi trovato davanti Wilson è stato lucido per tagliare la corsa per poi giocare il 2 contro 1 con Hogg ed in sostegno per ricevere quel passaggio c’è sempre il solito Penaud. Nel finale c’è tempo anche per la meta di Sean Maitland che porta la sua squadra sul 10-14, pessimo pallone perso dai francesi recuperato da Kinghorn, entrato per Seymour al 16’, poi con 2 fasi e pazienza Russell riesce a saltare l’uomo e ad aprire la strada per il neozelandese, il primo tempo si chiuderà così.

Il gran cambio d’angolo di Harris porta al 61’ la Scozia finalmente avanti. Dopo aver sofferto anche in questo secondo tempo in tutte le fasi, sia statiche che del gioco dove arrivare un colpo di genio e questa volta l’ha compiuto proprio il centro che ha appena firmato per Gloucester dopo le 5 stagioni disputate ai Falcons, ma la retrocessione di quest’anno ha costretto a fare dei tagli nel roster.  

 

Tabellino: 3’ m. Penaud tr. Ramos (0-7), 5’ c.p. Laidlaw (3-7), 26’ m. Penaud tr. Ramos (3-14), 39’ m. Maitland tr. Laidlaw (10-14), 61’ m. Harris tr. Laidlaw (17-14).

Scotland:15 Stuart Hogg, 14 Tommy Seymour, 13 Chris Harris, 12 Pete Horne, 11 Sean Maitland, 10 Finn Russell, 9 Greig Laidlaw (c), 8 Blade Thomson, 7 Hamish Watson, 6 Ryan Wilson, 5 Sam Skinner, 4 Scott Cummings, 3 Willem Nel, 2 George Turner, 1 Gordon Reid

Replacements: 16 Grant Stewart, 17 Allan Dell, 18 Simon Berghan, 19 Grant Gilchrist, 20 John Barclay, 21 George Horne, 22 Rory Hutchinson, 23 Blair Kinghorn

France: 15 Thomas Ramos, 14 Damian Penaud, 13 Sofiane Guitoune, 12  Gael Fickou, 11 Alivereti Raka, 10 Camille Lopez, 9 Antoine Dupont, 8 Gregory Alldritt, 7 Charles Ollivon, 6 Arthur Iturria, 5 Sebastien Vahaamahina, 4 Felix Lambey, 3 Rabah Slimani, 2 Guilhem Guirado (c), 1 Jefferson Poirot

Replacements: 16 Camille Chat, 17 Cyril Baille, 18 Emerick Setiano, 19 Romain Taofifenua, 20 Yacouba Camara, 21 Baptiste Serin, 22 Romain Ntamack, 23 Maxime Medard

 

Il calendario e i gironi di Rugby World Cup

notizie correlate

Francesca Sgorbini e Sara Tounesi in finale in Elite 1

Francesca Sgorbini e Sara Tounesi in finale in Elite 1

Le Azzurre conquistano la finale nel campionato francese
Australia: i 38 convocati per la sfida alla Francia

Australia: i 38 convocati per la sfida alla Francia

Presenti 11 esordienti, le chiavi della squadra in mano a O’Connor
Sei Nazioni 2022, il calendario completo

Sei Nazioni 2022, il calendario completo

L’Italia esordirà in Francia domenica 6 febbraio
Infortuni per Sam Cane e Camille Chat

Infortuni per Sam Cane e Camille Chat

Entrambi i giocatori dovranno stare fuori diverso tempo
Sei Nazioni: squalifiche per Bundee Aki e Paul Willemse

Sei Nazioni: squalifiche per Bundee Aki e Paul Willemse

Bundee Aki è il primo giocatore irlandese nella storia a ricevere due cartellini rossi a livello internazionale
Galles o Francia? Chi vince il Sei Nazioni?

Galles o Francia? Chi vince il Sei Nazioni?

I possibili scenari per l’ultima sfida del torneo
Galles, giocatori insultati sui social dopo il Grande Slam mancato

Galles, giocatori insultati sui social dopo il Grande Slam mancato

Dopo il caso “Genge” ieri è toccato ai giocatori gallesi
Fickou cambia maglia ma resta a Parigi. Firmato il contratto con il Racing Metrò

Fickou cambia maglia ma resta a Parigi. Firmato il contratto con il Racing Metrò

Il centro francese va incontro ad un progetto molto ambizioso

ultime notizie di Internazionale

notizie più cliccate di Internazionale