9 mesi fa 26/04/2018 13:01

Rugby Under 18 Elite: i risultati dei Barrage

Rovigo, Milano, Granducato e Capitolina si qualificano ai gironi finali

Si sono giocati domenica i Barrage di qualificazione della fase finale del campionato nazionale Under 18 Elite. Nelle quattro gare “secche” del fine settimana hanno avuto la meglio le squadre di casa, Rovigo vince nettamente al Battaglini contro il Calvisano, molto più combattute le altre tre gare che hanno visto trionfare Milano, i toscani del Granducato e i romani della Capitolina.

Le vincenti dei barrage accedono al girone finale e saranno inserite in due poule (A e B) assieme alle prime classificate dei Girone Elite (sei giornate dal 29 aprile – 3 giugno, formula all’italiana con gare di andata e ritorno).

I risultati di Barrage:

Rugby Rovigo - Rugby Calvisano 45-12

Rugby Milano - Mogliano Rugby 19-15

Granducato Rugby - Polisportiva L'Aquila 26-24

Unione Rugby Capitolina - Amatori Parma Rugby 29-21
 

 

Rugby Rovigo- Rugby Calvisano 45-12

Sul campo principale del "Battaglini" i giovani Bersaglieri hanno vinto a valanga 45-12 contro l'Under 18 del Calvisano, qualificandosi per le fasi finali nazionali. Sono gli ospiti a trovare i primi punti, approfittando di una svista difensiva dei rossoblù, ma la risposta dei baby Bersaglieri non si fa attendere: capitan Moscardi al 7', Teneggi al 18' e Zeggio al 27'riescono a schiacciare oltre la linea portando il risultato sul 21-7. Il Calvisano sembra risvegliarsi dal torpore e grazie ad una bella rolling maul riesce ad accorciare le distanze sul 21-12, ma per i bresciani sono gli ultimi punti del match: prima della fine del primo tempo i baby Bersaglieri agguantano il punto di bonus con Modena. Nella ripresa Rovigo non si fa spaventare dagli avversari e conduce i giochi con ottime azioni che portano in meta di nuovo Teneggi, Costantini e Vanzan per il 45-12 finale.

Mete: Moscardi, Teneggi (2), Zeggio, Modena, Costantini, Vanzan
Trasformazioni: Borin (4), Visentin (1)
Rossoblù scesi in campo: Teneggi, Zeggio, Moscardi, Modena, Bordin, Borin, Visentin, Carretta, Legato, Roncon, Rubello, Parolo, Bellattato, Tellarini, Vecchini. A disposizione: Vanzan, Scarparo, Biondi, Costantini, Ceglia, Quadri, Marzolla.

 

Rugby Milano - Mogliano Rugby 19-15

Giornata caldissima ad accogliere l'ingresso in campo delle due squadre che si giocano l'accesso al girone finale in un confronto secco, dentro o fuori. Mogliano parte bene, gioca e va in meta con Finotto. Spreca però qualche pallone di troppo in attacco con Milano brava ad approfittarne e che, con un intercetto, ristabilisce la parità. Con il passare dei minuti Mogliano sembra soffrire maggiormente il caldo "estivo" e subisce le iniziative dei padroni di casa che passano nuovamente con Hasa. Sul finale Muzzi riduce il distacco con un penalty. Secondo tempo che vede Mogliano passare nuovamente in vantaggio, anche se di un solo punto, con una meta di Mengotti non trasformata. In seguito questo punticino sembra essere sufficiente perchè la partita prosegue nel segno dell'equilibrio e con i biancoblù che purtroppo continuano a non essere precisissimi in fase di finalizzazione. Il punteggio non si muove per tutto il resto della ripresa fino al fatidico minuto finale, durante il quale Milano approfitta anche della superiorità numerica per l'espulsione temporanea di Pintauro e nell'ultimissima azione buca la difesa di Mogliano. Non c'è il tempo per provare a ripartire, l'arbitro Bolzonella fischia la fine e il Campionato dei ragazzi di Eigner e Michieletto termina qui. Bravi lo stesso, è stata in ogni caso una grande stagione che non è arrivata fino al termine sperato solo per piccoli dettagli. I ragazzi hanno saputo superare spesso altri momenti di difficoltà con grinta e cuore, oggi non ci sono riusciti ma vanno comunque ringraziati per quanto hanno dato. Buon rientro a casa biancoblù.

MILANO – Campo "Prof. GB Curioni"

Domenica 22 aprile 2018 – ore 12.30

ASD RUGBY MILANO V MOGLIANO RUGBY 19-15 (14-10)
Marcatori: pt.:2′ Meta Finotto, tr. Muzzi (Mogliano) (0-7); 5′ Meta Fumagalli, tr. Dudley (Milano) (7-7); 27′ Meta Hasa, tr. Dudley (Milano) (14-7); 35′ c.p. Muzzi (Mogliano) (14-10) st.: 5′ Meta Mengotti nt (Mogliano) (14-15); 35′ meta Fumagalli nt (Milano) (19 – 15)

ASD RUGBY MILANO: Motta, Fattori, Malnati, Pellegrinelli, Fumagalli, Dudley, Russo, Volpi, Sanders, Niero, Singh, Boccardo, Hasa, Formichetti, Torchio
a disp: Riboni, Brunetti, Pozzoli, Attardo, Pani, Cecero, Williams
all: Festa

MOGLIANO RUGBY: Muzzi, Uncini, Da Re, Drago, Milan, Garbisi, Frassanito, Finotto, Ouadoudi, Mengotti, Ziosi, Zoldan, Sponchiado, Zane Tommaso, Zane Filippo
a disp. Bianco Zabotto, Pintauro, Marini, Dalla Venezia, Marin, Bianchin
All. Eigner, Michieletto

arb. Bolzonella (Cuneo)

Calciatori: Muzzi (Mogliano) 2/3, Dudley (Milano)2/4.

Gialli: 30′ st Pintauro (Mogliano)

Note: Giornata molto calda, terreno sintetico, spettatori 250. La vincente (ASD Rugby Milano) accede al girone di finale che è organizzato in due poule (A e B) assieme alle prime classificate dei Girone Elite. Il tutto si svolgerà nel cordo di sei giornate dal 29 aprile al 3 giugno, formula all'italiana con gare di andata e ritorno. La prima classificata di ciascuna poule accederà alla Finale per il Titolo prevista per il 10 giugno.

notizie correlate

La prima Accademia di rugby Femminile d’Italia nasce a Stanghella

La prima Accademia di rugby Femminile d’Italia nasce a Stanghella

Rugby Women’s Academy: il programma inedito del progetto
A raduno più di cento tra i migliori giovani U18 nazionali

A raduno più di cento tra i migliori giovani U18 nazionali

Tre giorni di ritiro congiunto a Calvisano per i migliori U18 d’Italia
Nick Scott su Accademie, Zebre e 6 Nazioni

Nick Scott su Accademie, Zebre e 6 Nazioni

L’Italia del rugby è competitiva con le altre nazionali europee solo fino a livello Under 20
Mini rugby: aperte le iscrizioni al Torneo Città di Treviso

Mini rugby: aperte le iscrizioni al Torneo Città di Treviso

414 squadre divise in 6 diverse categorie per il torneo di Minirugby più grande d’Italia
Under 18: Zebre battono Dogi 34-17

Under 18: Zebre battono Dogi 34-17

In campo a Parma il meglio del rugby emiliano e veneto U18

Rugby Win

ultime notizie di Giovanile

notizie più cliccate di Giovanile