7 mesi fa 31/01/2018 17:04

Wheelchair rugby: cinque ex azzurri e Chef Rubio a sostegno del rugby in carrozzina

Sabato 3 febbraio partita “6 Nazioni, 6 Sedie” di Rugby in carrozzina con ex Azzurri FIR

Il Torneo 6 Nazioni si arricchisce di un nuovo evento promosso congiuntamente dalla FISPES - Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali -, dalla società Romanes Wheelchair Rugby e FIR.

Sabato 3 febbraio alle ore 15.00, nella giornata precedente alla partita Italia-Inghilterra, il PalaLuiss di Roma, in via Martino Longhi 2, farà da cornice ad un incontro dimostrativo di Rugby in carrozzina tra giocatori provenienti da sette club italiani e una rappresentativa composta da Ex Azzurri FIR.

L’evento a carattere promozionale ha l’obiettivo di far conoscere la disciplina del Wheelchair Rugby, praticata da atleti tetraplegici o con disabilità affini, e dimostrare quanto lo sport del Rugby sia fortemente inclusivo.

Alla partita parteciperanno con i loro giocatori il Padova Rugby, laureatosi neo campione d’Italia al primo Campionato di disciplina svoltosi a dicembre 2017, la Polisportiva Milanese, i Mastini Cangrandi Verona, il Catania Wheelchair Rugby, l’Ares Centurioni Wheelchair Rugby, i Four Cats Vicenza e i Romanes Wheelchair Rugby, club ospitante e promotore dell’iniziativa.

Tra le fila degli Ex Azzurri FIR figurano nomi del calibro di Mauro Bergamasco, Maurizio Zaffiri, Giulio Toniolatti, Marco Bortolami, Valerio Bernabò e Michela Tondinelli, unica donna del team, che giocheranno in carrozzina per la prima volta.

Il programma della giornata prevede una partita dimostrativa alle ore 15.00 in cui gli ex Azzurri si cimenteranno nel wheelchair rugby, per poi entrare nel vivo dell’agonismo con il match tra due squadre miste selezionate dal Direttore tecnico nazionale Franco Tessari,  previsto alle 16.30. L’evento sarà arricchito da performance e intervalli di intrattenimento per i presenti, nonché dalla presenza di Chef Rubio, cuoco ufficiale di Casa Italia nelle Paralimpiadi di Rio.

In occasione dell’incontro Italia-Inghilterra allo Stadio Olimpico, i ragazzi del Rugby in carrozzina faranno una sfilata a bordo campo nel pre-partita prima dell’ingresso delle squadre.

Potrete trovarci all’interno dello stand IV TEMPO “Rugby e Cultura” dove, nello spazio dedicato a FISPES,  avrete modo di conoscere i nostri atleti e ricevere informazioni sulle attività federali.

Le regole:

Il Rugby in carrozzina

Due squadre di quattro giocatori ciascuna si affrontano con l’obiettivo di portare la palla che è di forma rotonda oltre la linea di meta avversaria. Il punto viene considerato valido solo quando le ruote della carrozzina hanno oltrepassato completamente la linea di meta. La palla può essere trasportata sulle gambe, ma deve essere passata ad un compagno o eseguire un palleggio almeno una volta ogni 10 secondi. La squadra ha 10 secondi di tempo per giocare la palla dopo un’interruzione e 12 secondi per oltrepassare la linea di metà campo da cui non è possibile tornare indietro. Il contatto tra le carrozzine, con alcune limitazioni, è ammesso ed è la parte più caratteristica, entusiasmante ed integrante del gioco. Ogni partita è composta da quattro tempi, ciascuna della durata di otto minuti.

A Rugby in carrozzina possono giocare tutte le persone che hanno una disabilità assimiliabile alla tetraplegia e che coinvolga contemporaneamente sia gli arti inferiori che superiori. Rientrano in questa categoria i soggetti tetraplegici, tri-amputati, poliomielitici, con sindrome di Guillain-Barré, paralisi cerebrale, dismelia e alcune forme di distrofia muscolare.

Le squadre di Rugby in carrozzina possono essere miste.

 

Profili degli Ex Azzurri FIR

Mauro Bergamasco
Giocatore che ha fatto la storia del Rugby italiano e mondiale, avendo disputato 5 Coppe del Mondo e collezionato ben 106 presenze in Nazionale.

Maurizio Zaffiri
Vanta presenze in Nazionale ed è stato capitano de L’Aquila Rugby e del Rugby Calvisano con cui ha vinto il primo storico scudetto. Oggi è Manager Operativo del Progetto Elite Giovanile della Federazione Italiana Rugby.

Giulio Toniolatti
Ex Nazionale di Rugby a 15 e Seven, per lui una partecipazione alla Rugby World Cup 2011.

Valerio Bernabò
Atleta in attività, gioca per le Zebre Rugby Club. In Nazionale tra il 2004 ed il 2016 ha collezionato 33 presenze e due partecipazioni alla Rugby World Cup.

Michela Tondinelli
Detentrice del record di presenze nella Nazionale femminile di Rugby (86), è attualmente un’allenatrice.

Marco Bortolami
E' stato giocatore di Petrarca Padova, Narbonne, Gloucester, Aironi e Zebre, club per i quali ha sempre rivestito il ruolo di Capitano. Iconico Capitano azzurro, è uno dei Centurion del rugby mondiale con le sue 112 presenze. Attualmente assistente allenatore della Benetton Treviso.

 

La FISPES

La FISPES, Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali, è una Federazione Sportiva Paralimpica riconosciuta dal Comitato Italiano Paralimpico che dal 2010 si occupa di promuovere e coordinare le attività sportive per persone con disabilità. Le discipline di competenza della FISPES sono:

-       Atletica leggera paralimpica per soggetti di tutte le disabilità fisiche e sensoriali

-        Rugby in carrozzina praticabile da soggetti non deambulanti con tetraplegia

-       Calcio per disabili fisici (Calcio a 7 per cerebrolesi, Powerchair Football per cerebrolesi gravi praticato con carrozzine elettriche, Calcio amputati)

notizie correlate

Un anno alla Rugby World Cup: i numeri dell’edizione 2019

Un anno alla Rugby World Cup: i numeri dell’edizione 2019

Bill Beaumont: “sarà una Coppa del Mondo speciale e rivoluzionaria”
Marzio Innocenti lascia "Pronti al Cambiamento"

Marzio Innocenti lascia "Pronti al Cambiamento"

Il presidente del Comitato Veneto ufficializza le sue dimissioni, concludendo l'esperienza con il movimento
La Lazio incrocia l'Italrugby all'Olimpico

La Lazio incrocia l'Italrugby all'Olimpico

La squadra di Inzaghi dovrà fare i conti con un campo post rugby
A Verona sorge il Payanini Rugby Center

A Verona sorge il Payanini Rugby Center

Ingaggiata la torre sudafricana Ian Croenewald
Giappone: nuovo stadio dopo lo tsunami

Giappone: nuovo stadio dopo lo tsunami

Kamaishi: la città del rugby giapponese
Il Best XV della stagione di Pro14 2017/18

Il Best XV della stagione di Pro14 2017/18

Nominati i migliori giocatori per ruolo della scorsa stagione celtica
Rugby World Cup: i migliori giocatori di tutti i tempi

Rugby World Cup: i migliori giocatori di tutti i tempi

Le statistiche dei recordman del Mondiale di Rugby

ultime notizie di Eventi

notizie più cliccate di Eventi