1 anno fa|1 anni fa 21/10/2017 16:56

Zebre beffate da un giallo, Pau vince 33-38

L'espulsione di Bello e il ritorno di fiamma del Pau rovinano quella che poteva essere una festa

Un primo tempo favoloso, contrapposto ad una ripresa da dimenticare.

Sarà l'assenza di nomi importanti, ma questa sfida tra Zebre e Pau si apre con una prospettiva totalmente diversa da quella di settimana scorsa contro l'Agen. La franchigia italiana parte con una testa diversa e soprattutto con un organico più promettente. Subito all'8° i bianconeri vanno in vantaggio con la meta di Licata. Passano appena tre minuti e arriva anche la marcatura di Tommaso Boni che porta le Zebre sul 17-0. Il Pau si fa vedere al 23' con Votu. Ancora le Zebre continuano a matare il Lanfranchi con la meta di Castello e i piazzati di Canna. Ma nella ripresa i padroni di casa subiscono il ritorno del Pau: prima la meta di Saili e poi due mete tecniche nel giro di pochi minuti. Forte crollo psicologico per la franchigia di Parma, causato anche dal cartellino giallo a Eduardo Bello. Purtroppo le Zebre avvertono il crollo, e Tom Taylor può portare in vantaggio i suoi con un piazzato: 30-31. Al 77' arriva un'altra meta del Pau con Tagitagivaltu. Canna permette ai suoi di portare a casa il bonus difensivo con un piazzato nel finale, finisce 33-38.

 

tabellino: 5' c.p. Canna (3-0), 8' mt. Licata tr. Canna (10-0), 11' mt. Boni tr. Canna (17-0), 23' mt. Votu tr. Fajardo (17-7), 28' mt. Castello tr. Canna (24-7), 33' c.p. Canna (27-7), 40' c.p. Canna (30-7), 53' mt. Saili tr. Fajardo (30-14), 68' meta tecnica (30-21), 70' meta tecnica (30-28), 73' c.p. Taylor (30-31), 77' mt. Tagitagivalu tr. Taylor (30-38), 80' c.p. Canna (33-38)

cartellini: rosso a Eduardo Bello (68')

Zebre Rugby: 15 Ciaran Gaffney, 14 Giulio Bisegni, 13 Tommaso Boni, 12 Tommaso Castello, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Carlo Canna, 9 Marcello Violi, 1 Andrea Lovotti, 2 Oliviero Fabiani, 3 Eduardo Bello, 4 David Sisi, 5 George Biagi, 6 Derick Minnie, 7 Johan Meyer, 8 Giovanni Licata
Panchina: 16 Luhandre Luus, 17 Andrea de Marchi, 18 Roberto Tenga, 19 Leonard Krumov, 20 Jacopo Sarto, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Serafin Bordoli, 23 Gabriele Di Giulio

Pau: 15. Charly Malie; 14. Frank Halai, 13. Florian Nicot, 12. Jale Vatubua, 11. Watisoni Votu; 10. Brandon Fajardo, 9. Clovis Lebail; 1. Geoffrey Moise, 2. Lucas Rey, 3. Lourens Adriaanse, 4. Fabrice Metz, 5. Masalosalo Tutaia, 6. Ben Mowen, 7. Paddy Butler, 8. Peter Saili
Panchina: 16. Laurent Bouchet, 17. Jamie Mackintosh, 18. Sylvain Charlet, 19. Daniel Ramsay, 20. Pierrick Gunther, 21. Lekima Tagitagivalu, 22. Thibault Daubagna, 23. Tom Taylor

 

Stadio Sergio Lanfranchi, Parma

Arbitro: Craig Maxwell-Keys (Inghilterra)

 

Foto Stefano Delfrate

Clicca per risultato e statistiche di Zebre-Pau

notizie correlate

Italia - Irlanda: Conor O’Shea giustifica le scelte di formazione

Italia - Irlanda: Conor O’Shea giustifica le scelte di formazione

Il comento del CT su Marco Barbini, Callum Braley e Carlo Canna
Zebre - Benetton: Steyn e Canna presentano il Derby di Pro14

Zebre - Benetton: Steyn e Canna presentano il Derby di Pro14

Benetton: Steyn “Licata e Giammarioli quando giocano al 100% sono davvero incredibili”
Sam Davies condanna le Zebre, gli Ospreys vincono 8-22

Sam Davies condanna le Zebre, gli Ospreys vincono 8-22

I bianco-neri incassano un'altra sconfitta in Pro14, a segno Tuivaiti
Zebre inoffensive, Connacht vince 32-13

Zebre inoffensive, Connacht vince 32-13

I bianconeri non entusiasmano e incassano 32 punti e due gialli alla prima trasferta
Tra Zebre e Nazionale: intervista esclusiva a Carlo Canna

Tra Zebre e Nazionale: intervista esclusiva a Carlo Canna

Nuove leve in Nazionale: “a 25 anni capisci quando un giocatore è già molto forte a 20”
Carlo Canna prova a dare una spiegazione alla sconfitta con il Giappone

Carlo Canna prova a dare una spiegazione alla sconfitta con il Giappone

Sabato prossimo il secondo test match Kobe contro i Cherry Blossoms
Da Maci Battaglini a Michele Campagnaro, quanti italiani all'estero!

Da Maci Battaglini a Michele Campagnaro, quanti italiani all'estero!

Le leggende Azzurre che hanno portato il tricolore nei grandi club stranieri

Rugby Win

ultime notizie di Challenge Cup

notizie più cliccate di Challenge Cup