ultimissime notizie

Miti del Rugby    0 commenti   9 mesi fa

Charles Monro: l’inizio di tutto

L'uomo che ha introdotto il rugby in Nuova Zelanda

Tornato in Nuova Zelanda dall'Inghilterra, Charles Monro ha portato con sé quattro palloni dalla forma ovale, ha insegnato le regole di un nuovo gioco, ha organizzato partite con altre squadre e ha aiutato la mania del rugby a diffondersi dalla …
Miti del Rugby    0 commenti   10 mesi fa

Errol Tobias: il colore del rugby

Il primo uomo di colore nella nazionale degli afrikaner.

Errol Tobias si è guadagnato un posto nella storia del rugby sudafricano diventando il primo giocatore di colore a disputare un test match, nel 1981. 
Miti del Rugby    0 commenti   10 mesi fa

Tony Stanger: cornamuse nel vento

Il più prolifico metaman di Scozia

Con le sue 24 mete, Tony Stanger è l’attuale detentore del record per quanto riguarda il numero di mete in Scozia. Una di queste è la famosa marcatura che ha concesso il Grande Slam alla propria nazionale nel 1990.
Miti del Rugby    0 commenti   11 mesi fa

Nigel Owens: il trentunesimo uomo

Il fischietto più famoso del rugby.

Nigel Owens è uno dei più affidabili arbitri del rugby internazionale ed un personaggio al di sopra delle righe, grazie alle battute sarcastiche e sagaci con cui apostrofa i giocatori durante la direzione delle partite.

ultime notizie

  • Miti del Rugby  0 commenti   2 anni fa

    Syd Millar: il cielo d'Irlanda

    Syd Millar ha speso l'intera esistenza nel mondo del rugby, toccandone tutti gli aspetti: da giocatore, ad allenatore, da dirigente a presidente dell'International Rugby Board.

    Syd Millar ha speso l'intera esistenza nel mondo del rugby, toccandone tutti gli aspetti: da giocatore, ad allenatore, da dirigente a presidente dell'International Rugby Board.
  • Miti del Rugby  0 commenti   2 anni fa

    Cristian Stoica: il Lomu dei Carpazi

    Soprannominato il Lomu dei Carpazi, Cristian Stoica ha fatto parte della migliore generazione del rugby italiano, quella che ha aperto le porte del Sei Nazioni agli Azzurri.

    Soprannominato il Lomu dei Carpazi, Cristian Stoica ha fatto parte della migliore generazione del rugby italiano, quella che ha aperto le porte del Sei Nazioni agli Azzurri.
  • Miti del Rugby  0 commenti   2 anni fa

    Gary Teichmann: e l'ottavo giorno Dio creò Teich

    Il Numero 8 Gary Teichmann è stato capitano della propria nazionale in 39 partite, tra il 1996 e il 1999, con 26 di queste terminate in vittoria; una percentuale che ha fatto di lui uno degli skipper sudafricani di maggior successo di sempre.

    Il Numero 8 Gary Teichmann è stato capitano della propria nazionale in 39 partite, tra il 1996 e il 1999, con 26 di queste terminate in vittoria; una percentuale che ha fatto di lui uno degli skipper  …
  • Miti del Rugby  0 commenti   2 anni fa

    Colin Charvis - la sottile linea rossa

    Abile sia nel ruolo di flanker che di terza centro, il gallese Colin Charvis ha preso parte a tre edizioni della Coppa del Mondo, nel 2003 come capitano, e al tour dei British Lions del 2001.

    Abile sia nel ruolo di flanker che di terza centro, il gallese Colin Charvis ha preso parte a tre edizioni della Coppa del Mondo, nel 2003 come capitano, e al tour dei British Lions del 2001.
  • Miti del Rugby  0 commenti   2 anni fa

    Cyril Towers: il fango e l'oro

    Cyril Towers è stato un ottimo trequarti centro nel periodo a cavallo tra gli anni '20 e '30, il cui stile di esecuzione, sommato alla velocità, alla tenacia e alla notevole visione di gioco, hanno fatto di lui uno dei migliori giocatori australiani di

    Cyril Towers è stato un ottimo trequarti centro nel periodo a cavallo tra gli anni '20 e '30, il cui stile di esecuzione, sommato alla velocità, alla tenacia e alla notevole visione di gioco, hanno fa …
  • Miti del Rugby  0 commenti   2 anni fa

    Andy Haden: un uomo contro tutti

    Enorme seconda linea che ha giocato 41 test match con gli All Blacks e altre 76 gare non ufficiali. dalla fine degli anni ’70 alla prima metà degli '80, Andy Haden è famoso anche per le sue lotte che hanno trainato il rugby verso il professionismo.

    Enorme seconda linea che ha giocato 41 test match con gli All Blacks e altre 76 gare non ufficiali. dalla fine degli anni ’70 alla prima metà degli '80, Andy Haden è famoso anche per le sue lotte che …
  • Miti del Rugby  0 commenti   2 anni fa

    Gianni Mosconi: quando il gioco era dei duri

    Gianni Mosconi, uno degli atleti simbolo del rugby milanese degli anni '60 e '70, ha preso parte al leggendario tour del 1965 in Inghilterra e Galles con la super squadra chiamata Old Rugby Roma.

    Gianni Mosconi, uno degli atleti simbolo del rugby milanese degli anni '60 e '70, ha preso parte al leggendario tour del 1965 in Inghilterra e Galles con la super squadra chiamata Old Rugby Roma.
  • Miti del Rugby  0 commenti   2 anni fa

    Bleddyn Bowen: furia rossa

    Il centro gallese Bleddyn Bowen ha vissuto il momento migliore della sua carriera nel 1988 quando, da capitano, ha condotto i Dragoni alla vittoria del Cinque Nazioni e alla conquista della Triple Crown.

    Il centro gallese Bleddyn Bowen ha vissuto il momento migliore della sua carriera nel 1988 quando, da capitano, ha condotto i Dragoni alla vittoria del Cinque Nazioni e alla conquista della Triple Cro …
  • Miti del Rugby  0 commenti   2 anni fa

    Corrado Pilat: il fango sotto i piedi

    Corrado Pilat è stato un giocatore dotato di tecnica brillante, notevole intelligenza tattica, e una precisione nei calci che lo hanno posizionato all’attuale ottavo posto nella classifica dei migliori realizzatori nella storia del campionato italiano

    Corrado Pilat è stato un giocatore dotato di tecnica brillante, notevole intelligenza tattica, e una precisione nei calci che lo hanno posizionato all’attuale ottavo posto nella classifica dei miglior …
  • Miti del Rugby  0 commenti   2 anni fa

    Finlay Calder: Fin il duro

    Il flanker Finlay Calder ha ottenuto 34 caps per la Scozia, 4 da capitano, conquistando il Grande Slam del 1990. Fin è stato anche capitano dei British Lions durante il vittorioso tour in Australia del 1989.

    Il flanker Finlay Calder ha ottenuto 34 caps per la Scozia, 4 da capitano, conquistando il Grande Slam del 1990. Fin è stato anche capitano dei British Lions durante il vittorioso tour in Australia de …