6 mesi fa 09/02/2019 16:59

L'Irlanda vince ma non brilla, Scozia battuta 13-22

Una trincea, tra azioni multifase ed errori gli irlandesi battono il Cardo, molti errori scozzesi favoriscono i Verdi

A Murrayfield si torna a giocare il Sei Nazioni, in campo Scozia e Irlandam, il match celtico del Torneo. La Scozia viene da una prestazione positiva contro l'Italia, l'Irlanda deve riscattare la sconfitta subita a Dublino contro l'Inghilterra.

Primi minuti che premiano gli scozzesi: al 6' mani in ruck di Bundee Aki, dopo un'ottima ondata offensiva degli scozzesi. Laidlaw va per i pali e non sbaglia: 3-0. Al 10' ottima ripartenza degli irlandesi; ottimo calcio a scavalcare di Stockdale, Seymour va a recuperare l'ovale ma grave errore dell'ala scozzese che prova a passare al vicinissimo Maitland, a cui il pallone esplode dalle mani. Conor Murray recupera il possesso e va in meta: 3-5, Sexton sbaglia il calcio.

Al quarto d'ora grave perdita per la Scozia, con Stuart Hogg che sembra avere problemi ad un braccio: entra Blair Kinghorn. La Scozia adesso ha abbassato i ritmi e l'Irlanda ne approfitta. Al 17' incrocio molto stretto di Sexton per Jacob Stockdale che per le vie centrali può volare in meta: 3-12. Altra grande perdita, stavolta per l'Irlanda: esce Johnny Sexton, entra Joey Carbery. Al 29' ottimo intercetto di Finn Russell su passaggio di Carbery; il mediano d'apertura percorre quasi 50 metri di campo, offload eccellente per Sam Johnson che va in meta: 10-12, la Scozia ritorna in partita. La Scozia adesso è furiosa e prova ad impostare la manovra offensiva, dopo 25 lunghe fasi ottimo pallone liberato da Sam Johnson per Huw Jones, poi palla per Seymour che ha problemi a controllare, prova a lanciarsi in meta ma non ci arriva.

Nella ripresa l'Irlanda muove molto bene il pallone, ma la rude difesa scozzese lascia poco spazio ai Verdi. L'Irlanda sembra aver perso la fisicità che l'ha caratterizzata nel corso dei test match autunnali. Al 55' Rob Kearney riesce a dare la scossa: buco nella difesa scozzese, passaggio lungo che arriva a Carbery, il mediano recupera il terreno, assorbe due placcaggi, corsa veloce per le vie centrali, passaggio lunghissimo per Keith Earls ed ecco che arriva la terza meta degli irlandesi: 10-19.

Laidlaw al 61' trova un piazzato che accorica le distanze: 13-19. Al 66' punizione dell'Irlanda, gli scozzesi non rotolano via. Carbery va per i pali e porta i suoi sul 13-22. Al 77' la Scozia guadagna una punizione in mischia, si va in touche, il Cardo può tentare l'ultimo assalto per portare a casa il bonus difensivo... ma il possesso viene rubato dagli irlandesi. Possesso ottenuto nuovamente dagli scozzesi... ma il pallone viene perso in avanti.

Finisce 13-22 per l'Irlanda. Partita costellata dalle imperfezioni; come detto i Verdi sembrano aver perso molto di quanto visto a novembre. Bene la Scozia che, nonostante un buon primo tempo, cede a causa della logorante linea irlandese che li obbliga a placcare tanto e a concretizzare poco. Nel complesso ottimo match per Conor Murray, Joey Carbery, Peter O'Mahoney, Jacob Stockdale, Sean O'Brien e Cian Healy dal lato irlandese. Per la Scozia si sono messi in luce Ryan Wilson, Finn Russell, Sam Johnson, Stuart McInally e Simon Berghan.

 

Tabellino: 6' cp. Laidlaw (3-0), 10' mt. Murray (3-5), 17' mt. Stockdale tr. Murray (3-12), 29' mt. Johnson tr. Laidlaw (10-12), 55' mt. Earls tr. Carbery (10-19), 61' cp. Laidlaw (13-19), 68' cp. Carbery (13-22)

Calciatori: 3/3 Greig Laidlaw (Scozia), 0/1 Jonathan Sexton (Irlanda), 1/1 Conor Murray (Irlanda), 2/2 Joey Carbery (Irlanda)

Scozia: 15 Stuart Hogg, 14 Tommy Seymour, 13 Huw Jones, 12 Sam Johnson, 11 Sean Maitland, 10 Finn Russell, 9 Greig Laidlaw (c), 8 Josh Strauss, 7 Jamie Ritchie, 6 Ryan Wilson, 5 Jonny Gray, 4 Grant Gilchrist, 3 Simon Berghan, 2 Stuart McInally, 1 Allan Dell
Panchina: 16 Fraser Brown, 17 Jamie Bhatti, 18 D’arcy Rae, 19 Ben Toolis, 20 Rob Harley, 21 Ali Price, 22 Pete Horne, 23 Blair Kinghorn

Irlanda: 15 Rob Kearney, 14 Keith Earls, 13 Chris Farrell, 12 Bundee Aki, 11 Jacob Stockdale, 10 Johnny Sexton, 9 Conor Murray, 8 Jack Conan, 7 Sean O’Brien, 6 Peter O’Mahony, 5 Quinn Roux, 4 James Ryan, 3 Tadhg Furlong, 2 Rory Best (c), 1 Cian Healy
Panchina: 16 Sean Cronin, 17 Dave Kilcoyne, 18 Andrew Porter, 19 Ultan Dillane, 20 Josh van der Flier, 21 John Cooney, 22 Joey Carbery, 23 Jordan Larmour

 

Murrayfield Stadium, Edimburgo

Arbitro: Romain Poite (France)
Assistenti: Pascal Gaüzère (France), Federico Anselmi (Argentina)
TMO: Rowan Kitt (England)

Man of the match: Peter O'Mahoney (Irlanda)

 

Risultati e classifica della 2° giornata di Guinness Sei Nazioni 2019 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Twitter @Munsterrugby

 

La cover della tua squadra di rugby solo nello shop di Rugbymeet

notizie correlate

Argentina: annunciata la squadra per la Rugby World Cup

Argentina: annunciata la squadra per la Rugby World Cup

Nei 31 selezionati non compaiono Santiago Cordero e Facundo Isa
Galles in testa al World Rugby Rankings per la prima volta nella storia

Galles in testa al World Rugby Rankings per la prima volta nella storia

I Dragoni superano gli All Blacks al primo posto, salgono anche Sudafrica e Francia
Italia - Russia 85-15: le pagelle

Italia - Russia 85-15: le pagelle

Bigi: Preciso nei lanci, meno positivo in mischia, dove serviva più compattezza già con i russi, figuriamoci contro quelli forti….
Italia - Russia 85-15 [VIDEO]

Italia - Russia 85-15 [VIDEO]

Gli azzurri segnano 13 mete ai russi
L’Italia è troppo per questa Russia, a San Benedetto finisce 85-15

L’Italia è troppo per questa Russia, a San Benedetto finisce 85-15

La nazionale di O’Shea gioca un grande rugby e annienta l’avversario
Nkosi e il Sudafrica battono l'Argentina 24-18

Nkosi e il Sudafrica battono l'Argentina 24-18

L'ala sudafricana fa un partitone e fa vincere il test match replay della scorsa settimana
Irlanda, corsa contro il tempo per recuperare Joey Carbery

Irlanda, corsa contro il tempo per recuperare Joey Carbery

Il giocatore necessita di 6 settimane per recuperare dall'infortunio

ultime notizie di 6 Nazioni

notizie più cliccate di 6 Nazioni