9 mesi fa 24/02/2018 21:49

La Scozia solleva la Calcutta Cup, gli highlights del trionfo [VIDEO]

I Cardi battono l'Inghilterra 25-13, non succedeva dal 2008, tutte le mete della sfida di Edimburgo

La Scozia ad Edimburgo ha voglia di testare seriamente le proprie qualità, ora che sa di poter far male in questo Sei Nazioni. Dopo il cerimoniale davanti alla principessa Anna (con tanto di inchino di Nathan Hughes, dall'alto delle sue origini figiane) la partita può iniziare.

Primo quarto d'ora in cui il tabellino viene smosso dai piazzati di Greig Laidlaw e Owen Farrell. La Scozia è aggressiva e inossidabile, contro l'Inghilterra che commette un bel pò di falli. Al 16' ottima maul avanzante degli scozzesi, c'è vantaggio per fuorigioco. Palla liberata, calcetto in avanti nei 22 inglesi, i quali pasticciano, non recuperano il pallone, Huw Jones ne approfitta si infila tra le maglie e va a segnare in mezzo ai pali. La Scozia ne ha di più, contro l'Inghilterra che soffre: ottima ripartenza dei Cardi con Huw Jones, calcio a scavalcare, l'Inghilterra recupera con Watson che va a terra, ma c'è subito contro-ruck degli scozzesi ed è mischia guadagnata. Inghilterra sotto tono e Scozia che può approfittarne: punizione guadagnata dalla Scozia in quanto c'è un tenuto a terra, i padroni di casa vanno in touche, maul che avanza, passaggio perfetto di Russell per Huw Jones che penetra tra le maglie inglesi e vola nei 22 avversari percorrendo quasi 40 metri, c'è il sostegno di Seymour, palla fuori, serie di mini-drive fino ai cinque metri dalla linea di meta. Alla fine palla fuori per Horne che fa un passaggio lungo per Maitland ed è meta per nell'angolino! La Scozia è in eruzione vulcanica, e nella memoria ritorna il trionfo con l'Australia! Al 36' touche per i padroni di casa, palla perfetta per il solito Huw Jones, che ancora una volta si infila tra le maglie inglesi e vola in meta, con Anthony Watson e Mike Brown che gli si incollano alle gambe nel tentativo di portarlo a terra, ma il centro scozzese mantiene l'equilibrio, pesta bene i piedi a terra, e poi cade in meta! Che azione! 22-6.

Nella ripresa gli inglesi fanno capire subito di voler cambiare il trend. Ottima azione offensiva, Farrell riceve palla e si infila tra le maglie scozzesi. Partita riaperta. Gli inglesi sono pericolosi in questa ripresa, la Scozia adesso è più pragmatica. Al 48' Care intercetta un passaggio e si invola in meta, ma Nigel Owens fischia un fallo precedente dell'Inghilterra. Hogg va per i pali... ma sbaglia. Al 54' grande palla in avanti, ricalciata da Watson, e infine Farrell va a marcare la sua seconda meta... ma Owens chiama il TMO. C'è un in avanti! Non è meta! Mischia per la Scozia nella metà campo avversaria. L'Inghilterra sempre aggressiva ma la Scozia è molto attenta, difende bene, e riesce anche ad osare: ottimo scambio sulla fascia, con il pallone che arriva a Maitland, ma un in avanti rovina tutto. L'Inghilterra, dal canto suo, commette troppi falli. Al 65' bruttissimo fallo di Underhill, che colpisce solo con la spalla! Punizione per la Scozia e giallo per Sam Undherill. Russell va per i pali... e segna!

Adesso gli inglesi sono messi male e perdono l'abbrivio acquisito a inizio ripresa. Al 73' mischia importantissima vinta dagli scozzesi, che ormai hanno messo le mani sulla partita... e sulla Calcutta Cup... ma bisogna ancora sudare. Perchè l'Inghilterra riparte dalla propria metà campo, 18 fasi lunghissime, con il XV della Rosa che avanza incessantemente senza mai sbagliare. C'è punizione per fuorigioco della Scozia, Wigglesworth la gioca veloce, c'è un continuo avanzamento. Inglesi a cinque metri dalla meta, ma McInnally riesce a metterci le mani. Turnover! 

L'Inghilterra gioca ancora, ha ancora la possibilità di segnare la meta del bonus. Nel frattempo al Murrayfield i tifosi scozzesi intonano "Flower of Scotland" che sovrasta "Sweet Chariot"! Palla fuori!

La Scozia vince 25-13 e porta a casa la Calcutta Cup!

Una partita favolosa questa sera, gli scozzesi battono l'Inghilterra dopo ben 10 anni dall'ultimo successo (il 15-6 del 2008, sempre al Murrayfield).

 

Tabellino: 2' cp. Laidlaw (3-0), 14' cp. Farrell (3-3), 16' mt. Jones tr. Laidlaw (10-3), 18' cp. Farrell (10-6), 31' mt. Maitland (15-6), 37' mt. Jones tr. Laidlaw (22-6), 43' mt. Farrell tr. Farrell (22-13), 65' cp. Russell (25-13)

Calciatori: Greig Laidlaw (3/4), Stuar Hogg (0/1), Finn Russell (1/1), Owen Farrell (3/3)

Cartellini: giallo a Sam Underhill (65')

Scozia: 15 Stuart Hogg, 14 Tommy Seymour, 13 Huw Jones, 12 Pete Horne, 11 Sean Maitland, 10 Finn Russell, 9 Greig Laidlaw, 8 Ryan Wilson, 7 Hamish Watson, 6 John Barclay (c), 5 Jonny Gray, 4 Grant Gilchrist, 3 Simon Berghan, 2 Stuart McInally, 1 Gordon Reid
Panchina: 16 Scott Lawson, 17 Jamie Bhatti, 18 Willem Nel, 19 Tim Swinson, 20 David Denton, 21 Ali Price, 22 Nick Grigg, 23 Blair Kinghorn

Inghilterra: 15 Mike Brown, 14 Anthony Watson, 13 Jonathan Joseph, 12 Owen Farrell, 11 Jonny May, 10 George Ford, 9 Danny Care, 8 Nathan Hughes, 7 Chris Robshaw, 6 Courtney Lawes, 5 Maro Itoje, 4 Joe Launchbury, 3 Dan Cole, 2 Dylan Hartley, 1 Mako Vunipola 
Panchina: 16 Jamie George, 17 Joe Marler, 18 Harry Williams, 19 George Kruis, 20 Sam Underhill, 21 Richard Wigglesworth, 22 Ben Te’o, 23 Jack Nowell 

Murrayfield
Arbitro: Nigel Owens (Wales)
Assistenti: Jérôme Garcès (France), Andrew Brace (Ireland)
TMO: Simon McDowell (Ireland)

 

Risultati e classifica della 3° giornata di NatWest Sei Nazioni 2018 - clicca sul match per tabellino e statistiche

 

Rugbymeet e Prozis insieme per il 6 Nazioni di Rugby!  

Per l’integrazione sportiva Rugbymeet consiglia Prozis azienda leader in Europa. 

Online, a questo link Prozis, tutto per la “salute e l'allenamento dello sportivo, oltre alla vasta scelta di proteine.

Inserisci il codice "RUGME10" su Prozis per avere il 10% di sconto su tutti i prodotti*
*Sconto cumulabile con altre offerte! 
 

Foto Twitter @PRO14Official

notizie correlate

Tony Stanger: cornamuse nel vento

Tony Stanger: cornamuse nel vento

Il più prolifico metaman di Scozia
Scozia - Inghilterra: preview e formazioni di Murrayfield

Scozia - Inghilterra: preview e formazioni di Murrayfield

In palio la Calcutta Cup, Hartley supera Wilkinson
Inghilterra - Scozia: la preview e le formazioni della Calcutta Cup

Inghilterra - Scozia: la preview e le formazioni della Calcutta Cup

Inghilterra per eguagliare il record All Blacks, Scozia per la Triple Crown
Calcutta Cup: Jones potrà contare su Billy Vunipola, attenti al velocista Watson!

Calcutta Cup: Jones potrà contare su Billy Vunipola, attenti al velocista Watson!

Antony Watson è a un passo dal raggiungere i 10” netti sui 100 metri
L’Inghilterra pensa al dopo Eddie Jones

L’Inghilterra pensa al dopo Eddie Jones

Warren Gatland e Stuart Lancaster nel mirino della RFU
Quella strana esultanza di Owen Farrell

Quella strana esultanza di Owen Farrell

Dietro quel gesto curioso c’è un significato davvero importante
Andrea Pozzi: il pilone italiano che ha scelto di allenare in Inghilterra

Andrea Pozzi: il pilone italiano che ha scelto di allenare in Inghilterra

Vi raccontiamo l’avventura di Andrea Pozzi, cosa lo ha portato a cambiare vita e spostarsi in Inghilterra per inseguire il suo sogno

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2018/2019  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di 6 Nazioni

notizie più cliccate di 6 Nazioni