1 mese fa|2 mesi fa 23/02/2019 17:08

Alla Scozia pesano le assenze, la Francia vince 27-10

I Bleus ottengono la prima vittoria in questo Sei Nazioni... con bonus

La terza giornata di Sei Nazioni 2019 comincia a Saint-Denis. La Francia di coach Brunel deve dare concretezza, dopo due passi falsi. La Scozia può e deve diventare pericolosa se vuole dimostrare di aver fatto il salto di qualità.

Inizio molto positivo per i francesi, con un gioco sorprendente da parte dei giocatori più giovani della squadra. Gioco al piede di Ramos, Penaud recupera e continua l'avanzamento prima di passare a Dupont, infine offload per Romain Ntamack, che va a marcare al 14': 7-0. Al 28' i francesi restano in quattordici dopo un giallo a Huget per un fallo sul breakdown. Al termine della prima frazione di gioco la Scozia detiene un possesso maggiore della Francia, nonostante lo svantaggio. La Francia tiene alto il ritmo del gioco ed è più efficace degli scozzesi.

Nella ripresa la Francia resta sul pezzo. Ottima ripartenza dai 22, Bastareaud inventa un calcio a scavalcare perfetto, Fickou recupera l'ovale, offload per Picamoles e infine Dupont scarica su Huget che si inserisce tra le maglie e va in meta, al 41': 15-3. Ottima reazione degli scozzesi, con Sean Maitland che trova un gran break, ma viene placcato in extremis da Fickou. Scozia in difficoltà, non riesce a trovare il guizzo per andare a marcare.

Frequenti cambi di possesso, fino al 72', con gli scozzesi che giocano una mini-unit a un passo dalla loro area di meta. I francesi metton le mani sul pallone e riescono a schiacciare in meta, ma il TMO concede unicamente il portato dentro. Mischia a cinque metri. Ottimo il pack francese, che avanza perfettamente, e alla fine è Aldritt a schiacciare in meta: 20-3. Ormai i francesi tirano i remi in barca, ne approfittano gli scozzesi per andare a segno con Price: 20-10. 

Nel finale la Scozia gioca per il bonus difensivo, ma alla fine la Francia recupera l'ovale e... invece di chiudere il match, i Bleus vanno per la meta del bonus quando siamo ad 80' inoltrato. All'84' c'è touche per la Francia che riesce ad andare in meta... ma c'è un doppio movimento. Ma alla fine, dopo una mischia giocata all'87', Alldritt riesce a marcare la sua seconda meta in questo match: 27-10, bonus offensivo per la Francia.

 

 

Tabellino: 13' mt. Ntamack tr. Ramos (7-0), 18' cp. Ramos (10-0), 26' cp. Laidlaw (10-3), 41' mt. Huget (15-3), 76' mt. Alldritt (20-3), 78' mt. Price tr. Hastings (20-10), 80'+7 mt. Alldritt tr. Serin (27-10)

Calciatori: 2/4 Thomas Ramos (Francia), 1/2 Baptiste Serin (Francia), 1/2 Greig Laidlaw (Scozia), 1/1 Adam Hastings (Scozia)

Cartellini: 28' giallo a Yoann Huget (Francia)

Francia: 15 Thomas Ramos, 14 Damian Penaud, 13 Mathieu Bastareaud, 12 Gaël Fickou, 11 Yoann Huget, 10 Romain Ntamack, 9 Antoine Dupont, 8 Louis Picamoles, 7 Arthur Iturria, 6 Wenceslas Lauret, 5 Félix Lambey, 4 Sébastien Vahaamahina, 3 Demba Bamba, 2 Guilhem Guirado (c), 1 Jefferson Poirot
Panchina: 16 Camille Chat, 17 Etienne Falgoux, 18 Dorian Aldegheri, 19 Paul Willemse, 20 Gregory Alldritt, 21 Baptiste Serin, 22 Anthony Belleau, 23 Maxime Medard

Scozia: 15 Blair Kinghorn, 14 Tommy Seymour, 13 Nick Grigg, 12 Sam Johnson, 11 Sean Maitland, 10 Pete Horne, 9 Greig Laidlaw (c), 8 Josh Strauss, 7 Jamie Ritchie, 6 Magnus Bradbury, 5 Jonny Gray, 4 Grant Gilchrist, 3 Simon Berghan, 2 Stuart McInally, 1 Allan Dell
Panchina: 16 Fraser Brown, 17 Alex Allan, 18 Zander Fagerson, 19 Ben Toolis, 20 Gary Graham, 21 Ali Price, 22 Adam Hastings, 23 Darcy Graham

 

Stade de France, Saint-Denis

Arbitro: Nic Berry (Australia)
Assistenti: Nigel Owens (Wales), Andrew Brace (Ireland)
TMO: Rowan Kitt (England)

 

Risultati e classifica della 3° giornata di Guinness Sei Nazioni 2019 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Twitter @SixNationsRugby

 

La cover della tua squadra di rugby solo nello shop di Rugbymeet

notizie correlate

Francia: Arriva il ritiro di Scott Spedding

Francia: Arriva il ritiro di Scott Spedding

L'estremo sudafricano naturalizzato francese dice basta
Altro decesso di un giovane giocatore in Francia

Altro decesso di un giovane giocatore in Francia

Quinto decesso nell’ultimo anno nel rugby francese
Mirco Bergamasco fa il salto di categoria in Francia

Mirco Bergamasco fa il salto di categoria in Francia

L’ex trequarti azzurro allenerà il Soyaux-Angoulême in PROD2
Fabien Galthié affiancherà Jacques Brunel con l’obbiettivo dei Mondiali 2023

Fabien Galthié affiancherà Jacques Brunel con l’obbiettivo dei Mondiali 2023

La Francia allarga lo staff tecnico ingaggiando l’ex mediano e capitano dei Bleus
Caos francese: l'ex head coach Guy Novès guadagna un milione di euro dalla FFR

Caos francese: l'ex head coach Guy Novès guadagna un milione di euro dalla FFR

Si torna al dicembre 2017 quando, l'allenatore sostituito da Brunel, fu licenziato
Hong Kong 7's, Fiji batte la Francia in finale

Hong Kong 7's, Fiji batte la Francia in finale

Quinto successo dei Fijiani all'Hong Kong Sevens, l'Irlanda ottiene la qualificazione battendo Hong Kong
Sei Nazioni 2019, forte calo d'affluenza sugli spalti

Sei Nazioni 2019, forte calo d'affluenza sugli spalti

Sfiorati a malapena i 50.000 contro Irlanda e Francia
Italia - Francia 14-25: le pagelle

Italia - Francia 14-25: le pagelle

Per vincere bisogna segnare, più dell’avversario, specialmente quando hai tante occasioni e gli altri pochissime

Rugby Win

ultime notizie di 6 Nazioni

notizie più cliccate di 6 Nazioni