x

x

Nel primo pomeriggio di sabato l'ultimo turno del Guinness Women’s Six Nations 2024, cornice di Galles - Italia il Principality Stadium di Cardiff. Le Azzurre del CT Raineri sono chiamate a rialzarsi dopo la sconfitta con la Scozia di sabato, una vittoria, sommate alle due dell'Italia U20 e alle due della Nazionale Maggiore, segnerebbe il miglior Sei Nazioni di sempre per le rappresentative Azzurre. Il Galles invece dovrà per forza di cose vincere per non concludere a secco il loro Torneo. 

Lucia Gai fa 100, le novità di formazione 

Raineri mantiene invariata la mischia, con la Capitana Elisa Giordano con la maglia numero 8 a guidare il pacchetto di mischia. Nei trequarti torna Emma Stevanin, che vestirà la maglia numero 10. Vittoria Ostuni Minuzzi verrà schierata questa volta come ala, mentre il ruolo di estremo e la maglia numero 15 saranno di Beatrice Capomaggi. Confermata invece Alyssa D’Incà come secondo centro. 
In panchina le attenzioni sono per Lucia Gai, che scendendo in campo diventerà la seconda giocatrice della nazionale italiana a raggiungere i 100 caps (prima di lei solo Sara Barattin).

I precedenti tra Galles e Italia

Italia e Galles si sono incontrate 22 volte in incontri ufficiali: le Azzurre hanno ottenuto 8 vittorie, un pari e 13 sconfitte. Nel Sei Nazioni invece il bilancio sorride all’Italia, che conduce per 8-7 con un pareggio. Le due squadre si sono incontrate per la prima volta al Mondiale 1998, con vittoria del Galles ad Amsterdam per 12-10. La prima sfida nel Sei Nazioni, nel 2007, finì 24-0 per il Galles a Roma, mentre il primo successo azzurro risale al 2010: 19-15 a Bridgend. La vittoria più larga delle Azzurre è il 22-5 di Padova nel 2015, mentre quella gallese risale alla Coppa del Mondo 2002: 35-3 a Barcellona. L’unico pareggio tra le due formazioni risale al 2019: a Lecce finì 3-3 con calci di Wilkins e Sillari, e quei 2 punti alla fine si rivelarono decisivi per conquistare il secondo posto.

La diretta 

Galles - Italia è in programma sabato 27 aprile alle 13.15 italiane, in diretta su Sky Sport e in streaming in chiaro sul canale YouTube di Sky Sport.

La formazione dell’Italdonne:

15. Beatrice CAPOMAGGI (Villorba Rugby, 14 caps)
14. Aura MUZZO (Villorba Rugby, 44 caps)
13. Alyssa D’INCÀ (Villorba Rugby, 25 caps)
12. Beatrice RIGONI (Sale Sharks, 74 caps)
11. Vittoria OSTUNI MINUZZI (Valsugana Rugby Padova, 32 caps)
10. Emma STEVANIN (Valsugana Rugby Padova, 14 caps)
9. Sofia STEFAN (Valsugana Rugby Padova, 86 caps)
8. Elisa GIORDANO (Capitana, Valsugana Rugby Padova, 66 caps)
7. Francesca SGORBINI (ASM Romagnat Rugby, 23 caps)
6. Ilaria ARRIGHETTI (Stade Rennais, 60 caps)
5. Giordana DUCA (Valsugana Rugby Padova, 47 caps)
4. Sara TOUNESI (Sale Sharks, 39 caps)
3. Sara SEYE (Ealing Trailfinders, 22 caps)
2. Vittoria VECCHINI (Valsugana Rugby Padova, 25 caps)
1. Silvia TURANI (Harlequins, 33 caps)

A disposizione

16. Laura GURIOLI (Villorba Rugby, 10 caps)
17. Gaia MARIS (ASM Romagnat Rugby, 29 caps)
18. Lucia GAI (Valsugana Rugby Padova, 99 caps)
19. Valeria FEDRIGHI (Stade Toulousain, 54 caps)
20. Isabella LOCATELLI (Rugby Colorno, 50 caps)
21. Beatrice VERONESE (Valsugana Rugby Padova, 19 caps)
22. Veronica MADIA (Grenoble Amazones, 50 caps)
23. Francesca GRANZOTTO (Unione Rugby Capitolina, 11 caps)


IL CALENDARIO DELLE AZZURRE
Guinness Women’s Six Nations

Italia v Inghilterra 48-0
Irlanda v Italia 21-27
Francia v Italia 38-15
Italia v Scozia 10-17

Sabato 27 aprile 2024, ore 13:15, Cardiff, Principality Stadium
Galles v Italia


CLASSIFICA 6 NAZIONI FEMMINILE:

20 Inghilterra
19 Francia 
8 Scozia 
6 Italia
6 Irlanda
1 Galles

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi