x

x

La notizia era nell’aria tanto che Rugbymeet lo aveva anticipato nelle scorse settimane. World Rugby ufficialmente rinviato di un anno la Women’s Rugby World Cup 2021 pur ribadendo il suo impegno a organizzare uno spettacolare torneo in Nuova Zelanda nel 2022. La decisione è stata formalizzata dopo che il Comitato Esecutivo ha ratificato la raccomandazione di posticipare la competizione.

 

La decisione di posticipare il torneo che si sarebbe svolto da agosto a ottobre 2021 è stata presa a seguito di ampi confronti con New Zealand Rugby (federazione neozelandese), il governo neozelandese e i sindacati partecipanti a seguito dell'impatto continuo e delle incertezze insormontabili causate dalla pandemia COVID-19. Tra questi:

- Incertezza e rischi che circondano viaggi sicuri e affidabili per oltre 600 giocatrici, staff e personale del torneo.

- Incertezza sulla capacità di garantire ambienti di allenamento sicuri per le squadre che attraversano il processo di isolamento e quarantena gestito in 14 giorni all'arrivo in Nuova Zelanda, ciò non consentirebbe loro di prepararsi adeguatamente per una Coppa del mondo di rugby.

- Incertezza di una preparazione adeguata per tutte le squadre del Mondiale, con alcune delle quali incapaci di radunarsi al completo o di giocare test match da più di 12 mesi.

 

Il comitato ha inoltre approvato un programma di finanziamento di preparazione alla Coppa del mondo di rugby 2021 sia per le squadre qualificate che per le squadre ancora in competizione nel processo di qualificazione. Il programma sarà sostenuto da un pacchetto di finanziamenti da 2 milioni di sterline e si concentrerà sull’organizzare alle squadre una competizione internazionale per dare loro modo di prepararsi al meglio per il Mondiale in Nuova Zelanda del prossimo anno.

 

Il Presidente di World Rugby Sir Bill Beaumont ha dichiarato: “Dato il numero di atleti e personale in arrivo da numerosi paesi nel mondo e i recenti sviluppi del COVID-19 abbiamo appurato che non sarà possibile garantire le condizioni ottimali a tutte le squadre per prepararsi al loro evento più importante”.

 

“Ale migliori giocatrici di rugby del pianeta dovrebbe essere garantito il palcoscenico che meritano, con l'opportunità per la loro famiglia e gli amici di poter partecipare dal vivo. Il rinvio di un anno dovrebbe consentirci di godere dei vantaggi del programma di vaccinazione globale, alleggerendo il carico sui requisiti di viaggi internazionali e all'interno della stessa Nuova Zelanda.”

 

Le date per il torneo posticipato che si terrà ad Auckland e Whangarei saranno annunciate in futuro.

 

 

Foto World Rugby

 

 

 

 

Consulta il catalogo palloni RM: 

Linea palloni da rugby RM Rugbymeet

 

 

 

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi