x

x

Il CT della Nazionale Kieran Crowley ha scelto la formazione che domenica 12 febbraio affronterà l’Inghilterra a Twickenham alle 15.00 locali (16.00 italiane) nella 2° giornata del Guinness Sei Nazioni 2023.

Sono due i cambi nel primo XV rispetto alla formazione che ha affrontato la Francia nell’esordio di Roma, in prima linea Marco Riccioni vestirà nuovamente la maglia azzurra dopo l’infortunio occorsogli nel novembre 2021 nel Test Match giocato a Treviso contro l’Argentina, Simone Ferrari passa in panchina mentre Pietro Ceccarelli in tribuna. Edoardo Padovani invece prende il posto di un Pierre Bruno sottotono all’ala. In panchina si rivede Jake Polledri che torna in lista gara con l’Italia dopo l’infortunio subito contro la Scozia nel novembre 2020.

“Nella nostra prima partita contro la Francia siamo stati imprecisi nei primi 20 minuti e abbiamo avuto momenti in cui non abbiamo giocato come volevamo. Abbiamo lavorato bene durante questa settimana e speriamo che l'attenzione ai dettagli che mancava la scorsa settimana sia presente per questa partita. La squadra inglese ha trascorso solo 3 settimane insieme al nuovo staff e noi andremo a Twickenham per fare la nostra partita” ha dichiarato Kieran Crowley.

Si tratta del confronto numero 30 tra Italia e Inghilterra, il numero 17 in trasferta. Nessuna vittoria azzurra.

Inghilterra - Italia sarà trasmessa sabato alle 16.00 in diretta su Sky Sport Uno e TV8. Arbitrerà il match il neozelandese James Doleman.

Italia:

15 Ange CAPUOZZO (Stade Toulousain, 8 caps)

14 Edoardo PADOVANI (Benetton Rugby, 41 caps)

13 Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, 19 caps)

12 Luca MORISI (London Irish, 40 caps)

11 Tommaso MENONCELLO (Benetton Rugby, 7 caps)

10 Tommaso ALLAN (Harlequins, 67 caps)

9 Stephen VARNEY (Gloucester Rugby, 17 caps)

8 Lorenzo CANNONE (Benetton Rugby, 4 caps)

7 Michele LAMARO (Benetton Rugby, 22 caps) – capitano

6 Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 41 caps)

5 Federico RUZZA (Benetton Rugby, 37 caps)

4 Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 26 caps)

3 Marco RICCIONI (Saracens Rugby, 17 caps)

2 Giacomo NICOTERA (Benetton Rugby, 8 caps)

1 Danilo FISCHETTI (London Irish, 26 caps)

A disposizione:

16 Luca BIGI (Zebre Parma 43 caps)

17 Federico ZANI (Benetton Rugby, 17 caps)

18 Simone FERRARI (Benetton Rugby, 41 caps)

19 Edoardo IACHIZZI (Vannes, 1 cap)

20 Jake POLLEDRI (Gloucester Rugby, 19 caps)

21 Manuel ZULIANI (Benetton Rugby, 7 caps)

22 Alessandro FUSCO (Zebre Parma, 6 caps)

23 Pierre BRUNO (Zebre Parma, 8 caps)

 

La formazione dell'Inghilterra: 15 Freddie Steward, 14 Max Malins, 13 Henry Slade, 12 Ollie Lawrence, 11 Ollie Hassell-Collins, 10 Owen Farrell (c), 9 Jack van Poortvliet, 8 Alex Dombrandt, 7 Jack Willis, 6 Lewis Ludlam, 5 Ollie Chessum, 4 Maro Itoje, 3 Kyle Sinckler, 2 Jamie George, 1 Ellis Genge
Panchina: 16 Jack Walker, 17 Mako Vunipola, 18 Dan Cole, 19 Nick Isiekwe, 20 Ben Earl, 21 Alex Mitchell, 22 Marcus Smith, 23 Henry Arundell

Domenica 12 febbraio
Twickenham, London
Kick-off: 16:00
Arbitro: James Doleman (New Zealand)
Assistenti: Mathieu Raynal (France), Tual Trainini (France)
TMO: Eric Gauzins (France)

 

Classifica:

5 Irlanda 

5 Scozia 

5 Francia

1 Italia 

1 Inghilterra

0 Galles

 

Il calendario del 6 Nazioni 2023

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi