x

x

Reeves - Cus Torino
Reeves - Cus Torino

Nella 17° giornata di Peroni Top10 il Cus Torino compie una vera e propria impresa battendo i Lyons nonostante l’uomo in meno per 79 minuti, riaprendo di fatto il capitolo retrocessione nei confronti del Mogliano penultimo con una sola lunghezza di vantaggio in classifica. Vittorie nette invece per il Petrarca in casa contro il Viadana e per il Rovigo al Quaggia di Mogliano.

A Torino la meta piacentina del pilone Aloè al primo minuto e il cartellino rosso a Barbotti ha forse fatto rilassare troppo i Lyons, Torino però ha giocato da squadra compatta andando in vantaggio e segnando la meta del bonus offensivo con Pedicini al 72’, finisce 30-14 per il Cus Torino.

Il commento di coach Lucas D’Angelo: “Era necessario fare risultato. In settimana abbiamo lavorato soprattutto sull'aspetto difensivo e sulla mentalità del poter superare questa gara contro Piacenza. Abbiamo iniziato in una situazione molto difficile, prendendo un cartellino rosso, e lì si è visto un po' di calo. Ma il nostro modo di giocare ha dato ai ragazzi lo stimolo di continuare, grazie anche a delle belle azioni di gioco e a dei punti conquistati a nostro favore, questo ci ha permesso di giocare una gara in modo egregio. La ciliegina sulla torta è stata la quarta meta e quindi un bonus offensivo, che ci permette di rimanere attaccati al Mogliano e giocarci tutto l'ultima partita di campionato”.

Al Quaggia di Mogliano, nel giorno che celebrava i dieci anni dallo storico Scudetto dei trevigiani, la partita è a senso unico con Rovigo padrone del campo, unico acuto bianco blu con Aminu. Finisce 12-36 per Rovigo aprendo un capitolo dato per chiuso forse troppo presto, con gli universitari piemontesi che dopo la zampata ai piacentini si giocheranno il tutto per tutto ospitando a Torino negli ultimi 80 minuti stagionali il Transvecta Calvisano, mentre per i moglianesi l’appuntamento sarà nella non comoda cornice di Piacenza.
 

Al Plebiscito un Viadana ormai certo di non poter chiedere più nulla al campionato cede ai campioni del Petrarca, quattro mete per tempo mettono in congelatore una gara sempre in controllo dei “neri” di coach Marcato, finisce 54-21 per Petrarca.

PERONI TOP 10 – XVII TURNO
CUS Torino V Sitav Rugby Lyons 30-14 (5-0)
Petrarca Rugby V Rugby Viadana 1970 54-21 (5-0)
Mogliano Veneto Rugby V Femi-CZ Rovigo 12-36 (0-5)
Valorugby Emilia V Fiamme Oro Rugby 30-21 (5-0)
HBS Colorno V Transvecta Calvisano 28-3 (5-0)

Classifica Top10:
66 Femi CZ Rovigo
63 Petrarca Rugby
59 Valorugby Emilia
56 HBS Colorno
50 Fiamme Oro
44 Rugby Viadana
39 Transvecta Calvisano
24 Sitav Lyons
16 Mogliano Veneto
15 Cus Torino
 

Prossimo turno (22.04.2023 e 23.04.2023):
Sitav Rugby Lyons V Mogliano Veneto Rugby - 22.04.2023
Fiamme Oro Roma V Petrarca Rugby - 22.04.2023
Femi-CZ Rovigo Delta V HBS Colorno - 22.04.2023 (Diretta Rai Sport)
CUS Torino V Transvecta Calvisano - 23.04.2023
Rugby Viadana 1970 V Valorugby Emilia - 23.04.2023

 

I tabellini dei tre posticipi:

Grugliasco, “Campo Angelo Albonico” – domenica 16 aprile 2023 ore 15.00
Cus Torino Rugby v Rugby Lyons Piacenza 30-14 (8-7)

Marcatorip.t. 1’ m. Aloè tr. Ledesma (0-7); 5’ cp. Roger (3-7); 25’ m. Veroli nt (8-7); s.t. 65’ cp. Roger (11-7); 68’ m. Sangiorgi nt (16-7); 70’ m. E. Reeves tr Roger (23-7); 72’ m. Pedicini tr E. Reeves (30-7); 80’ m. Salerno tr. Ledesma (30-14)

CUS Torino Rugby: Reeves E., Monfrino (40’ Modena), Groza, Reeves G. (Cap), Civita (8’ Jeffery), Roger (74’ Civita), Cruciani (40’ Loro), Pedicini, Lavorenti (65’ Spinelli), Quaglia, Noa (40’ Andreica), Veroli (49’ De Biaggio), Barbotti, Sangiorgi (61’ Valleise), De Lise (40’ Caputo)
All. D’Angelo

Rugby Lyons Piacenza: Biffi, Via G. , Paz, Conti (46’ Zaridze), Rodina, Ledesma, Via A. (51’ Fontana), Portillo, Petillo (53’ Cisse), Bance (69’ Bottacci), Janse Van Rensburg (53’ Lekic), Quaranta, Aloè (46’ Salerno), Cocchiaro (48’ Minervino), Morosi (41’ Acosta)  
All. Orlandi

Arbitro: Vedovelli (Sondrio)
Assistenti: Rosella (Roma) e Locatelli (Bergamo)
Quarto Uomo: Luzza (Torino)
TMO: Schipani (Benevento)

Cartellini: rosso 1’ Barbotti (CUS); giallo 45’ Quaranta (Piacenza)
Calciatori: Roger (CUS) 3/5; Ledesma (Piacenza) 2/2; Reeves E. (CUS) 1/1
Note: giornata soleggiata, 25°. Campo in ottime condizioni. Circa 1000 spettatori. 
Punti conquistati in classifica: CUS Torino Rugby 5, Piacenza 0
Player of the Match: Edward Reeves (CUS Torino)

 

 

Padova, Stadio del Plebiscito – Domenica 16 aprile 2023
Petrarca Rugby v Rugby Viadana 1970 54-21 (26-7)

Marcatori: p.t. 4’ m. tecnica Petrarca (7-0), 7’ m. Caputo tr Dogliani (7-7), 16’ m. Coppo (12-7), 19’ m. Panozzo tr Lyle (19-7), 40’ m. Faiva tr Lyle (26-7). S.t. 44’ m. Ghigo tr Lyle (33-7), 62’ m. Esposito tr. Lyle (40-7), 67’ m. Sauze tr Dogliani (40-14), 69’ m. Carnio tr Lyle (47-14), 75’ m. Citton tr Lyle (54-14), 80’ m. Sauze tr Dogliani (54-21)

Petrarca Rugby: Lyle (52’ - 67’ temp. Capraro); Coppo, Fou (41’ De Masi), Broggin (67’ Capraro), Esposito; Faiva, Tebaldi (61’ Citton); Trotta (Cap.) (65’ Montagner), Nostran, Ghigo; Canali (65’ Michieletto), Panozzo; Bizzotto (29’- 39’ temp. e dal 54’ definitivo Pavesi), Cugini (54’ Carnio), Borean (54’ Spagnolo).
All. Marcato

Rugby Viadana 1970: Peruzzo (60’ Morosini); Ciardullo-Oro (78’ Gamboa), Jannelli, Caputo, Sauze (43’-51’ temp. Morosini); Dogliani, Gregorio (52’ Di Chio); Ruiz (45’ Romanini), Wagenpfeil (52’ Paolucci), Locatelli (Cap.); Mannucci, Schinchirimini (74’ Fierro); Oubina, Montilla (56’ Grippo), Tejerizo (41’ Fiorentini).
All. Urdaneta

Arbitro: Frasson (Treviso)
Assistenti: Boraso (Rovigo) e Boaretto (Rovigo) 
Quarto Uomo: Sacchetto (Rovigo)
TMO: Roscini (Milano)

Cartellini: 4’ giallo a Ruiz (Viadana), 26’ giallo a Canali (Petrarca), 54’ giallo a Panozzo (Petrarca), 73’ rosso a Oubina (Viadana).
Calciatori: Lyle (Petrarca) 6/7, Dogliani (Viadana) 3/3
Peroni Player of the match: Luca Nostran (Petrarca Rugby)
Note: pomeriggio soleggiato, campo in buone condizioni. Spettatori 600 circa. Punti conquistati: Petrarca 5; Rugby Viadana 1970 0

 

 

Mogliano Veneto – Stadio “Maurizio Quaggia” – domenica 16 aprile 2023
Mogliano Veneto Rugby v Femi-Cz Rovigo 12 - 36 (0-10)

Marcatori: p.t. 10' m. Velez (0-5); 39' m. Ferro (0-10). s.t. 41' m. Ferraro (0-15); 44' m. Leccioli, tr. Montemauri (0-22); 51' m. Ceccato N. (5-22); 62' m. Ferro, tr. Montemauri (5-29); 65' m. Aminu, tr. Fadalti (12-29); 79' m. Stavile, tr. Montemauri (12-36);

Mogliano Veneto Rugby: Avaca G.; Fadalti, Abanga (64' Viotto), Va'Eno, Dal zilio (64' Coletto); Bruniera, Semenzato (46' Battara); Derbyshire (52' Marini), Lamanna, Finotto; Baldino (Cap.), Bocchi (46' Piantella); Avaca E. (64’ Tripodo), Rosario (11' Ceccato N.), Ceccato A (46' Aminu)
All. Costanzo

Femi-CZ Rovigo: Diederich; Lertora (21' Ciofani), Tavuyara (64' Uncini), Van Reenen, Moscardi (76' Visentin); Montemauri, Bazan Veléz; Casado Sandri (64' Lubian), Sironi, Stavile; Ferro (cap.) (66' Munro), Lindsay; Swanepoel (52' Pomaro), Ferraro (52' Cadorini (24)), Leccioli (64' Quaglio )
All. Lodi

Arbitro: Russo (Treviso)
Assistenti: Chirnoaga (Roma) e Meschini (Milano)
Quarto Uomo: Vianello (Treviso)
TMO: Tomò (Roma)

Cartellini: 70’ Piantella (Mogliano Veneto Rugby); 17' giallo Velez (Femi-CZ Rovigo)
Calciatori:  Fadalti 2/3 (Mogliano Veneto Rugby); Montemauri 3/6 (Femi-CZ Rovigo)
Note: Pomeriggio sereno, temperatura 15° C., terreno di gioco in buone condizioni, spettatori circa 1000.
Punti conquistati in classifica: Mogliano Veneto Rugby 0; Femi-CZ Rovigo 5
Peroni Player of the Match: Lautaro Bazan Velez (Femi-CZ Rovigo)

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi