x

x

L'estate Australiana, come ogni anno, è scossa dagli incendi che ardono nelle zone boschive del paese. Una piaga che ciclicamente causa danni ad abitazioni, flora, fauna e persone... con un numero crescente di vittime. Per chi vive o si trova sulla costa l'unica via di salvezza sono le spiagge.

Tra le vittime quest anno vi è stato l'ex pilone dei Wallabies Al Baxter, che oggi lavora come architetto. 69 caps con l'Australia, finalista ai Mondiali 2003, Baxter era in vacanza con la sua famiglia quando gli incendi boschivi hanno raggiunto la zona di Malua Bay, una località turistica del Nuovo Galles del Sud. L'incendio ha colpito la casa vacanze di Baxter, degenerata in un'enorme esplosione. L'ex giocatore si è dovuto rifugiare in spiaggia assieme alla sua famiglia.

"Abbiamo sentito quello che sembrava il rombo di una cascata e si è fatto davvero buio. Strane braci sciolte stavano cadendo dal cielo", ha detto il 42enne Baxter "C'erano circa 1000 persone lì in spiaggia, e c'erano anche cavalli, cani, pappagallini e galline".

 

Foto FBCNews

Dai un'occhiata alla nuova liena di palloni RM

 

 

Scopri i nuovi paradenti Sisu:

Paradenti SISU

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi