x

x

Sergio Parisse ha deciso di ritirarsi. L’Italo-argentino, nato a La Plata da genitori aquilani, appenderà le scarpe al chiodo a 39 anni dopo 21 stagioni disputate tra i professionisti.

Dal 2002 in Nazionale Maggiore (ultima presenza alla Rugby World Cup 2019) Sergio Parisse è uno dei migliori numeri 8 di sempre, secondo l’ex allenatore di Italia, Giappone e Auckland Blues Jhon Kirwan, Sergio Parisse avrebbe potuto giocare titolare anche negli All Blacks.

 

Sergio Parisse con 142 caps internazionali — 69 da capitano — è il terzo giocatore al mondo con più presenze dietro solo a Alun Wyn Jones (150) e Richie McCaw (148) , uno in più di Brian O’Driscoll (141).

 

Dall’intervista rilasciata alla testata francese Rugbyrama Sergio Parisse ha rivelato: “Finirò di giocare con Tolone a giugno. Questa volta sono sicuro. So che ci saranno, dopo vent’anni trascorsi nel rugby professionistico, momenti difficili. So che mi mancherà il rugby e adesso sto cercando di prepararmi, proprio per affrontare questo periodo della mia vita nelle migliori condizioni possibili”.

 

Parisse non ha chiuso ancora definitivamente le porte alla Nazionale, ribadendo quanto aveva detto in conferenza stampa a Parma dopo il match contro le Zebre: “Non ho mai rifiutato nessun chiamata in Nazionale, la mia disponibilità c’è e ci sarà sempre. Penso di essere ancora nel radar e se l’allenatore mi chiama, sarò felice di rispondere. Il club lo sa, la mia famiglia lo sa. Fino ad allora, cerco di concentrarmi sulle cose che posso controllare, la mia forma fisica, il mio stile di vita, le mie prestazioni.”.

 

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi