x

x

Nella serata di domani le Zebre scenderanno in campo al Murrayfield Stadium di Edimburgo. L’esordio nella Rainbow Cup sarà proprio lontano dal Lanfranchi, ma l’avversario dovrebbe essere alla portata di quella squadra che tanto ci ha fatto divertire negli ottavi di Challenge Cup contro Bath. 

La partita sarà come per il normale Pro14 trasmessa in diretta su Dazn a partire dalle 21:15 orario d’inizio del match. Le notizie positive per essere ottimisti in questa trasferta ci sono eccome, i ritorni di Giovanni Licata e Johan Meyer rendono tranquillo Michael Bradley che ha recuperato due pezzi pregiati dal pack. Per quanto riguarda i trequarti spazio per Michelangelo Biondelli con la maglia numero 15, triangolo allargato completato da Di Giulio e Pierre Bruno. Ai centri spazio per Enrico Lucchin e Federico Mori; in mediana Violi e Canna che vestirà per la 100esima volta la maglia della franchigia multicolor. 

In mischia l’head coach irlandese non ha tanti dubbi, spazio per Giammarioli con la numero 8 che sta vivendo un momento di forma strepitosa, con lui Meyer e Leavasa a completare il reparto. Sisi e Nagle le seconde linee con il naturalizzato italiano che sarà anche capitano; davanti Bello Ceciliani e Lovotti. 

A disposizione dunque ci sarà anche Giovanni Licata, giocatore importantissimo per Bradley che può essere sfruttato sia da terza centro che da flanker. Da sottolineare la presenza di Giampietro Ribaldi come secondo tallonatore, permit player proveniente da Viadana, vista l’assenza forzata dalla squalifica di Marco Manfredi ricevuta a Belfast. 

L’arbitro dell’incontro sarà il gallese Ben Whitehouse assistito da Ben Blain e Ian Kenny, al TMO Mike Adamson. 

Le scelte di Bradley:

Zebre Rugby: 15. Michelangelo Biondelli, 14. Pierre Bruno, 13. Federico Mori, 12. Enrico Lucchin, 11. Gabriele Di Giulio, 10. Carlo Canna, 9. Marcello Violi, 8. Renato Giammarioli, 7. Johan Meyer, 6. Potu Junior Leavasa, 5. Ian Nagle, 4. David Sisi (c), 3. Eduardo Bello, 2. Massimo Ceciliani, 1 Andrea Lovotti.

A disposizione: 16 Giampietro Ribaldi, 17 Daniele Rimpelli, 18 Alexandru Tarus,19 Leonard Krumov, 20 Giovanni Licata, 21 Nicolò Casilio, 22 Antonio Rizzi, 23 Jamie Elliott

Head coach: Michael bradley

Non disponibile per infortunio: Giulio Bisegni, Tommaso Castello, Junior Laloifi, Maxime Mbandà *, Jimmy Tuivaiti, Giosuè Zilocchi *

Squalificati: Marco Manfredi

 

Edimburgo: 15 Blair Kinghorn, 14 Damien Hoyland, 13 Matt Currie, 12 George Taylor, 11 Eroni Sau, 10 Nathan Chamberlain, 9 Charlie Shiel, 8 Ben Muncaster, 7 Luke Crosbie (c), 6 Mesu Kunavula, 5 Jamie Hodgson, 4 Marshall Sykes, 3 Lee-Roy Atalifo, 2 Mike Willemse, 1 Boan Venter. 

A disposizione: 16 Patrick Harrison, 17 Pierre Schoeman, 18 WP Nel, 19 Viliame Mata, 20 Connor Boyle, 21 Roan Frostwick, 22 Jack Blain, 23 Chris Dean. 

 

Arbitro: Ben Whitehouse (Welsh Rugby Union)

Assistenti: Ben Blain (Scottish Rugby Union) e Ian Kenny (Scottish Rugby Union)

TMO: Mike Adamson (Scottish Rugby Union)

 

 

 

 

 

Foto Zebre Rugby Twitter

 

 

 

 

 

Consulta il catalogo palloni RM: 

Linea palloni da rugby RM Rugbymeet

 

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi