x

x

Si conclude prima del previsto il matrimonio tra capitan Alberto Chiesa e i campioni d’Italia del Rugby Calvisano. E’ stato proprio l’estremo e capitano delle due ultime stagioni ad aver chiesto di sciogliere anticipatamente l’impegno con i giallo neri bresciani.

Il 32enne livornese Chiesa dunque saluta Calvisano dopo sette stagioni e quattro scudetti vinti. In questi sette anni sono state 138 le partite disputate dal giocatore in maglia giallonera per un totale di ben 8731 minuti giocati.

Chiesa, che è stato anche allenatore della squadra Under18 elite del Calvisano, probabilmente la prossima stagione tornerà in Toscana per diventare allenatore/giocatore de I Cavalieri Union Prato Sesto in Serie A, club che ha recentemente salutato l’ex allenatore Carlo Pratichetti. Si tratterebbe di un ritorno per Alberto Chiesa che aveva vestito la maglia dei Cavalieri da giocatore dal 2009 al 2012.

 

Il messaggio del trequarti estremo/apertura che nella sua carriera ha vestito maglie prestigiose come quella della Capitolina (2008-09) e Zebre in Pro12 (2012-13):

“Purtroppo è arrivato il momento, per me, più temuto – ha dichiarato il giocatore dal comunicato del Rugby Calvisano -  il dover dire addio al Club che è stato la mia seconda famiglia. Le vicende di queste settimane hanno accelerato riflessioni e pensieri legati alla mia vita personale con  la necessità di trovare soluzioni professionali che consentano di dedicarmi maggiormente ai miei progetti  famigliari. Ringrazio con affetto ogni singola persona del Club, impossibile fare nomi. Sono stati sette anni intensi e ricchi di soddisfazioni che lasciano nel mio cuore un segno indelebile. Inizierò una nuova pagina della mia vita augurandomi che i nostri destini possano ancora incrociarsi. Grazie Rugby Calvisano!”.

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi