x

x

Un fuori programma d’eccezione nella settimana di allenamenti delle Zebre Rugby. Ieri pomeriggio la franchigia federale allenata dall’Irlandese Michael Bradley (tecnico fresco di rinnovo ndr) ha fatto visita al Delebio Rugby, club vincitore del concorso “Zebre Family” della stagione 2018/19 ma anche squadra della città natale del tallonatore zebrato Massimo Ceciliani.

Dopo la visita al Rugby Fiumicello dello scorso 22 ottobre, un’altra società quest’anno ha pertanto potuto dare il suo benvenuto ai giocatori delle Zebre, squadra che annovera 20 atleti della nazionale italiana e che partecipa ai due tornei internazionali Guinness PRO14 e Challenge Cup.

Il concorso “Zebre Family” è una simpatica iniziativa, rilanciata nuovamente quest’anno, dedicata ai club affiliati alla franchigia federale con sede a Parma che al termine della stagione avranno acquistato più biglietti per le partite casalinghe. In base ad un algoritmo che valuta sia il numero di presenze che la distanza percorsa è stato quindi premiato il Delebio Rugby, club valtellinese. In cosa consiste il premio? In una intera giornata in visita al club da parte dei giocatori e degli allenatori delle Zebre Rugby, Massimo Ceciliani, Tommaso Castello, Tommaso Boni e tutti gli altri si sono divertiti ad intrattenere con divertenti giochi i bambini delle giovanili del Delebio direttamente sul campo. In serata, a conclusione della visita, l’immancabile terzo tempo con l’intera franchigia impegnata a degustare i piatti tipici della zona.

Tanti i tifosi lombardi accorsi al campo di Sorico (CO), sede degli allenamenti e delle partite interne dei quasi 200 tesserati che, dall’Under 8 fino alla prima squadra iscritta al campionato di Serie C, compongono la società nata nel 1968, una delle 83 affiliate alla “Zebre Family”.

“Sono molto contento di riabbracciare la comunità dove sono cresciuto – dichiara Massimo Ceciliani –. Sono da sempre legato al Delebio Rugby e ringrazio tutta la società per il sostegno che non mi fanno mai mancare. Negli ultimi anni il rugby in Valtellina è cresciuto grazie soprattutto al lavoro con i bambini nelle scuole. Tanti nuovi giovani si sono affacciati a questo sport che per me, oltre ad essere una passione è diventata una professione; a tutti loro auguro di continuare a seguire le proprie passioni, di divertirsi in campo e di esprimere sempre il meglio di sé”.

In presenza dei sindaci del Comune di Sorico e di Delebio, è intervenuto anche Marco Ceciliani, presidente del Delebio Rugby e padre del n° 2 ex Azzurrino.

“E’ un grande onore e una bella soddisfazione vedere i giocatori delle Zebre mischiati con i nostri ragazzi – fa sapere Marco Ceciliani –. Potersi allenare e divertirsi con atleti di questo calibro è un valore aggiunto per la nostra società e un ricordo che conserveremo con piacere in futuro”.

“La visita delle Zebre al Delebio Rugby rappresenta un’importante tappa nel percorso di costruzione della nostra franchigia – dichiara l’amministratore unico dello Zebre Rugby Club Andrea Dalledonne –. Il Delebio Rugby è da sempre una delle società più attive e vicine al nostro club e siamo contenti di poter ricambiare il loro affetto con la nostra visita e con la consegna delle mute di maglie personalizzate con i colori del Delebio e delle Zebre.”

 

Foto Alessio Ghiorzi

 

 

Le cover ufficiali di Zebre e Benetton le trovi nel nostro Shop

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi