x

x

In questi giorni dove tutto e fermo, giocatori di rugby professionisti compresi, Maxime Mbandà ha deciso di dedicare il suo tempo alla pubblica assistenza come volontario della Croce Gialla a Parma, la città in cui vive.

La Croce Gialla si rende disponibile dai trasporti sanitari ai servizi di emergenza, collaborando con la centrale operativa 118, effettuando soccorsi in casa e in strada.

Il 27enne terza linea (1,88 m x 106 kg) di Zebre Rugby e Nazionale Italiana è sceso in campo in prima persona, stavolta per combattere il virus Covid-19. Un grande esempio che arriva dal rugby e dallo sport italiano.

 

Il post Facebook di Max Mbandà recita:

Il mio KIT e la mia SQUADRA ai tempi del COVID-19.

Un consiglio: SE SEI GIOVANE, NON VIVI CON ANZIANI O PERSONE CON MALATTIE PREGRESSE E PROPRIO NON RIESCI A STARE IN CASA CON LE MANI IN MANO, PROVA A FARE UNA CHIAMATA ALLA PUBBLICA ASSISTENZA ANPAS DELLA TUA CITTÀ’, POTREBBERO AVERE BISOGNO DI TE!

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi