x

x

Kyle Sinckler salterà la prima giornata del Sei Nazioni che andrà in scena il 6 febbraio per non aver rispettato l’arbitro durante il match che li ha visti uscire vincitori contro la corazzata numero uno inglese, Exeter. Il pilone in forza ai Bristol Bears si è lasciato andare dicendo all’arbitro Karl Dickson frasi offensive dopo non aver fischiato una punizione a suo favore e dunque non aver punito il compagno di nazionale Cowan-Dickie. 

Nonostante il ricorso non c’è stato nulla da fare, potrà tornare in campo nella seconda giornata del torneo contro gli Azzurri una settimana dopo a Twickenham. Resosi conto del comportamento nei confronti dell’arbitro, ha dichiarato: “Non era l’esempio che volevo dare”.

Dickson e il potente numero 3 inglese hanno parlato durante il match del dubbioso placcaggio messo a segno da Cowan-Dickie, ma alla fine essendo totalmente contrariato  dalla decisione arbitrale non è riuscito a controllarsi. 

Il giudice sportivo inglese ha giustificato il cartellino rosso e ha aggiunto la punizione di due settimane di squalifica. 

Foto da Twitter Kyle Sincker

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi