x

x

Ratuva Tavuyara - foto Daniel Cau
Ratuva Tavuyara - foto Daniel Cau

Nel weekend l’8° e penultimo turno del girone di andata della Serie A Elite. Una classifica corta dopo 7 giornate soprattutto nelle zone alte dove Colorno conduce a 24 punti ma osserverà il turno di riposo e potrebbe essere quindi raggiunto e scavalcato dal Petrarca impegnato nel difficile campo di Piacenza o dal Viadana che ospita allo Zaffanella il fanalino di coda Vicenza, unica squadra a zero vittorie in campionato. Sabato si parte con Fiamme Oro - Mogliano Veneto: il XV della Polizia di Stato, sconfitto a Viadana lo scorso fine settimana, ospita la sorpresa Mogliano Veneto, che nelle ultime due uscite ha saputo collezionare un pareggio a Rovigo, una vittoria a Piacenza ed un successo interno contro il Petrarca. La diretta Rai Sport settimanale è dedicata a Rugby Rovigo - Valorugby Emilia, gli emiliani in caso di vittoria raggiungerebbero al terzo posto i campioni d’Italia gialloblu, in campo dal primo minuto tra gli ospiti l'ex Ratuva Tavuyara (foto). Tutti gli incontri saranno trasmessi in diretta su DAZN, di seguito formazioni e designazioni arbitrali della 8° giornata di Serie A Elite. 

Serie A Elite - 8° turno

Sabato 9 dicembre
Ore 14.30 Fiamme Oro - Mogliano Veneto
Ore 15.30 Rugby Rovigo - Valorugby Emilia

Domenica 10 dicembre
Ore 14.00 Sitav Rugby Lyons - Petrarca Rugby
Ore 14.30 Rugby Viadana - Rangers Vicenza 

Riposa: HBS Colorno

 

Classifica: 

24 HBS Colorno

20 Petrarca Rugby

19 Femi-CZ Rovigo

19 Rugby Viadana 1970

17 Fiamme Oro Rugby

15 Valorugby Emilia

14 Sitav Rugby Lyons

12 Mogliano Veneto Rugby

2 Rangers Vicenza


Le ultime dalle sedi:

FIAMME ORO RUGBY v MOGLIANO VENETO RUGBY

Fiamme Oro: Menniti-Ippolito; Cornelli, Gabbianelli, Vaccari, D’Onofrio G.; Canna (cap), Marinaro; De Marchi, Marucchini, Drudi; Chiappini, Fragnito; Romano, Taddia, Barducci
A disposizione: Moriconi, Iovenitti, Mancini-Parri, Stoian, D’Onofrio U., Chianucci, Piva, Fusari 
All. Gianluca Guidi

Mogliano Veneto Rugby: Peruzzo; Vanzella, Va'Eno, Zanatta, Dal Zilio (cap); Ferrarin, Battara; Grant, Finotto, Kingi; Baldino (Cap.), Carraro; Ceccato, Sangiorgi, Losper
A disposizione: Efkarpidis, Pasqual, Gallorini, Grassi, Brevigliero, Vianello, Fabi, Dowd
All. Marco Caputo

Arbitro: Clara Munarini
Assistenti: Daniele Pompa, Luca Giurina
Quarto Uomo: Leonardo Masini
TMO: Emanuele Tomò

Le dichiarazioni dell’assistant-coach Fiamme Oro, Daniele Forcucci: “Per noi questa partita sarà fondamentale per il prosieguo in campionato. Non sarà un match semplice, soprattutto alla luce degli ultimi risultati ottenuti dai veneti. Loro alternano molti lanci di gioco e hanno un buon sistema difensivo che li rende particolarmente aggressivi; dovremo partire da subito nel migliore dei modi imponendo il nostro gioco, focalizzandoci sulla conquista in prima fase per mettergli più pressione possibile. Sarà importante chiudere l’anno con un risultato positivo, poi avremo quasi un mese per recuperare infortunati e ricaricare le energie in vista della seconda fase del campionato”.

Le dichiarazioni del tecnico del Mogliano Veneto Rugby, Marco Caputo: "Abbiamo avuto meno giorni per preparare la partita contro le Fiamme Oro, ma dobbiamo cercare di cavalcare l'inerzia che abbiamo creato nelle ultime partite e non vediamo l'ora di vedere alcuni nuovi giocatori cogliere l'opportunità di scendere in campo con noi per la prima volta. Sappiamo che le Fiamme Oro a Roma, in casa loro, sono sempre molto forti, e che quindi abbiamo davanti a noi una sfida molto grande. Continueremo con l'evoluzione del nostro gioco e la nostra ambizione è sempre quella di proporre uno stile di rugby positivo e attraente. Cercheremo di offrire il nostro meglio anche questo sabato".


FEMI CZ ROVIGO DELTA v VALORUGBY EMILIA

Femi CZ Rovigo Delta: Sperandio; Vaccari, Diederich Ferrario, Uncini, Elettri; Atkins, Bazan Vélez; Casado Sandri, Cosi, Sironi; Ortis, Ferro (cap); Swanepoel, Giulian, Quaglio.
A disposizione: Cadorini, Leccioli, Walsh, Zottola, Steolo, Meggiato, Chillon, Dogliani. 
Allenatore: Alessandro Lodi

Valorugby EmiliaFarolini; Lazzarin, Tavuyara, Majstorovic, Colombo; Ledesma, Renton (cap); Ruaro, Sbrocco, Paolucci; Du Preez, Dell’Acqua; Favre, Silva, Diaz. 
A disposizioneMarinello, Garziera, Pavesi, Gerosa, Tuivaiti, Schiabel F., Violi, Resino
Allenatore: David Fonzi – Guido Randisi

Arbitro: Federico Vedovelli
Assistenti: Alex Frasson – Manuel Bottino
Quarto Uomo: Federico Boraso
TMO: Stefano Roscini

Le dichiarazioni dell’assistant-coach Femi CZ Rovigo Delta, Davide Giazzon: Sappiamo che la partita contro il Valorugby sarà una battaglia fisica, nell’uno-contro-uno e nel set-piece. Loro arrivano da tre settimane di riposo, ci avranno sicuramente studiati bene, quindi dovremo essere efficaci nei dettagli, in attacco e difesa. Ci aspettiamo una grande partita”.


Piacenza, Stadio “Beltrametti”, k.o. ore 14:00, live streaming DAZN
SITAV RUGBY LYONS v PETRARCA RUGBY

Sitav Rugby Lyons: Cuminetti; Via A, Paz, Rodina, Bruno (cap); Del Bono, Cuoghi; Portillo, Mannelli, Cissè; Cemicetti, Pisicchio; Morosi, Minervino, Pelliccioli 
A disposizione: De Rossi, Acosta, Aloè, Bottacci, Moretto, Bance, Chico, Zaridze 
All. Bernardo Urdaneta

Petrarca Rugby: Lyle; Bellini, De Masi, Broggin, Scagnolari; Fernandez, Tebaldi; Vunisa, Nostran, Trotta; Ghigo, Galetto; Hughes, Cugini, Brugnara. 
A disposizione: Fioriti, Luus, D’Amico, Quaranta, Casolari, Citton, Capraro, Esposito.
All. Andrea Marcato

Arbitro: Franco Rosella
Assistitenti: Francesco Meschini e Mirco Sergi
Quarto Uomo: Filippo Bertelli
TMO: Stefano Pennè

Francisco Minervino, tallonatore Sitav Lyons: “Dopo 4 partite perse per pochi punti, abbiamo capito quanto questo campionato si giochi sui piccoli dettagli. Dobbiamo essere più precisi e cinici nel sfruttare le occasioni, soprattutto contro squadre più forti come il Petrarca. Abbiamo dimostrato di poter battere chiunque, l’atteggiamento della squadra è quello giusto, dobbiamo solo sbloccarci con una vittoria per riprendere a marciare. Anche domenica saranno fondamentali le fasi di conquista, dove abbiamo dimostrato che se lavoriamo bene possiamo mettere in difficoltà chiunque e impostare il nostro gioco

Andrea Marcato, head-coach Petrarca Rugby: Penso che la qualità di una squadra si veda nella capacità di rialzarsi dopo una sconfitta. Mogliano ha fatto una gran partita, ma noi siamo stati molto al di sotto delle nostre capacità, giocando con imprecisione. E questo non deve succedere a Piacenza. E’ una partita molto difficile, su un campo ostico, con una squadra che vende cara la pelle in ogni match e ha battuto Rovigo. Siamo molto concentrati per non commettere gli stessi errori, dobbiamo gestire bene possesso e organizzazione per ottanta minuti. Con Piacenza saranno importantissime le fasi di conquista, avere una mischia molto performante, e dovremo tenere Piacenza sotto pressione fino alla fine senza cali di concentrazione”


Viadana, Stadio Zaffanellak.o. ore 14:30, live streaming DAZN
RUGBY VIADANA 1970 v RANGERS VICENZA

Rugby Viadana 1970: Sauze, Ciardullo, Morosini, Jannelli (C), Ciofani, Roger, Baronio, Ruiz, Locatelli, Boschetti, Mannucci, Lavorenti, Jeffery, Gasperini, Mistretta
A disposizione: Luccardi, Fiorentini, Oubiña, Loretoni, Zanatta, Di Chio, Gigli, Bronzini.
All. Gilberto Pavan

Rangers Vicenza: Mercerat; Scalabrin, O'Leary-Blade, Sanchez-Valarolo, Williams; Bruniera, Pozzobon; Gomez, Roura, Trambaiolo; Pontanari, Urraza; Avila-Recio, Franchetti, Braggie. 
A disposizione: Ceccato, Gutierrez, Lazzarotto, Peron, Piantella, Carlo Tonello, L. Casilio, Foroncelli
All. Andrea Cavinato, Francesco Minto

Arbitro: Dante d’Elia 
Assistitenti: Federico Vedovelli e Vincenzo Iavarone
Quarto Uomo: Giona Righetti
TMO: Luca Trentin

Gilberto Pavan, head coach Viadana 1970: “Domani andremo ad affrontare una squadra che scenderà in campo affamata, alla ricerca disperata di punti: noi risponderemo come abbiamo sempre fatto in ogni incontro disputato allo Zaffanella: tirando fuori il meglio di noi soprattutto in difesa, lo abbiamo dimostrato in varie occasioni, anche nella sconfitta contro Rovigo non subendo mete. Purtroppo nell'ultima partita alcuni dei nostri sono usciti un po' acciaccati: stiamo valutando le condizioni del ginocchio di Wagenpfeil e Schinchirimini sarà indisponibile per un problema muscolare, Catalano invece ha riportato un piccolo infortunio al ginocchio durante l'allenamento di rifinitura. Abbiamo invece deciso di dare fiducia a due giovani che hanno avuto poche possibilità di mettersi in mostra in prima squadra: Gasperini partirà dal primo minuto a tallonatore e Jeffery a pilone destro".

Andrea Cavinato, head-coach Rangers Vicenza: “Viadana è una squadra estremamente competitiva, fino ad ora ha giocato un ottimo rugby, muovendo molto il pallone. Hanno una buona propensione al gioco offensivo, ma soprattutto la loro linea di difesa è estremamente competente. Noi dovremo essere estremamente attenti in tutte le fasi del gioco, con focus sulla conquista e sul mantenimento del possesso di palla”.

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi